Mascalucia, studenti protagonisti nell'arte del riciclo: centi premiati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Si terrà mercoledì 1 giugno alle ore 09 al cinema moderno del comune di Mascalucia, la manifestazione di premiazione del progetto “Legalità in Comune”. L’iniziativa promossa dall’amministrazione di Mascalucia in collaborazione con l’associazione Arkadia, presieduta dalla giornalista Katia La Rosa ha coinvolto oltre quattro mila studenti di ogni ordine e grado. In questa prima edizione gli alunni, sono stati chiamati per la sezione creativa a cimentarsi nella creazione di oggetti realizzati con materiale riciclato e nella sezione comunicazione nell’elaborazione di testo giornalistico.

Oltre trecento i manufatti elaborati dagli allievi che hanno voluto lanciare un chiaro messaggio: riciclando crei. Nell’occasione della premiazione sarà allestita una mostra nei locali dell’auditorium del comune di Mascalucia. L’esposizione è il risultato finale di mesi d’impegno in cui gli allievi si sono prodigati nel recupero di materiale di scarto per donargli nuova vita. “Il nostro dovere - ha spiegato il Sindaco di Mascalucia Giovanni Leonardi - è quello formare ed avviare un percorso comune dai banchi di scuola al fine di affermare una rinnovata cultura del bene comune”. “Trasmettere, diffondere e promuovere la politica della legalità ed il rispetto per l’eco sistema - ha spiegato Katia La Rosa, giornalista ideatrice del progetto - sono azioni che rappresentano un sicuro investimento per il futuro del nostro territorio”. Alla manifestazione tra gli altri parteciperanno: Marcello La Bella Dirigente Polizia Postale di Catania, avvocato Fabio Cantarella, Valentina Tamburino dirigente presso l’ispettorato ripartimentale delle foreste di Catania, Corrado Fatuzzo Unici Catania, Angelo Attaguile, segretario commissione nazionale Antimafia.

Torna su
CataniaToday è in caricamento