Mercatino San Giorgio, dopo le proteste si cambia: nuova sede al villaggio Sant'Agata

Dopo le segnalazioni continue inoltrate dalla sesta municipalità e dopo gli incontri tra circoscrizione e amministrazione, documentati dalla nostra redazione, la sede del consueto mercato del martedì sarà adesso al villaggio Sant'Agata in viale Giovanni da Verrazzano

Spostato il mercatino rionale di San Giorgio. Dopo le segnalazioni continue inoltrate dalla sesta municipalità e dopo gli incontri tra circoscrizione e amministrazione, documentati dalla nostra redazione, la sede del consueto mercato del martedì sarà adesso al villaggio Sant’Agata in viale Giovanni da Verrazzano.

Vari i motivi che hanno portato alla scelta. Come già denunciato tempo fa dal presidente della sesta municipalità Lorenzo Leone, il caos, il rischio incidenti, e il numero considerevole di abusivi con i residenti costretti a restare barricati in casa, avevano creato uno scenario poco confortante nei pressi dello stradale San Giorgio.

Adesso la decisione di cambiare: a breve verrà infatti pubblicato il bando per l’assegnazione dei nuovi stalli. Oggi è arrivata la delibera con un provvedimento, in via sperimentale, finalizzato a dare un luogo più adeguato e adatto a svolgere il mercatino, individuato nel viale Giavenni da Verrazzano al Villaggio Sant’Agata.

delibera mercatino-2Foto della delibera

“Lo spostamento del Mercato rionale del martedì da Piazza Sapienza a Viale Giovanni da Verrazzano a San Giorgio, è un impegno mantenuto dall’Amministrazione Comunale con il il consiglio e il presidente della VI Municipalità Lorenzo Leone, per mettere ordine in un’area mercatale cresciuta a dismisura e che il sito attuale non riesce più a contenere”. Queste le parole dell’assessore alle attività produttive Angela Mazzola che ha firmato l’ordinanza che autorizza lo spostamento, in via sperimentale, del mercato di piazza Sapienza, fonte di problemi di vario genere tra cui quelli di viabilità per via delle numerose bancarelle che ostruivano le vie di circolazione.

Il provvedimento dell’assessore Mazzola è inoltre frutto di diversi incontri e sopralluoghi con i rappresentanti della Municipalità, tecnici e funzionari della direzione comunale Attività Produttive per scegliere il sito più idoneo, in grado di accogliere una novantina di stalli ridando decoro e ordine al tradizionale appuntamento col mercatino settimanale di San Giorgio. Lo spazio è stato individuato in viale da Verrazzano, nel tratto della rotonda del villaggio Sant’Agata alla rotonda della Palme, con garanzia prioritaria per il mantenimento della concessione a gli operatori commerciali titolari di posteggio, che dimostrino di essere in regola con i pagamenti della Cosap dovuta per la concessione del suolo pubblico.

“Questa iniziativa -ha aggiunto l’assessore Mazzola- offre anche la possibilità agli abusivi di regolarizzare la propria posizione in un’area che verrà adeguata con la segnaletica orizzontale e verticale e la delimitazione degli stalli che verranno assegnati con bando pubblico e dunque nella massima trasparenza”.

Nei giorni scorsi, ha comunicato la presidenza della sesta municipalità, è stato inoltre modificato il senso di percorrenza dello Stradale San Giorgio, che prima ospitava il mercatino. In particolare dal numero civico 80 al 116 è stato istituito il senso unico per mettere in sicurezza la viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento