menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comandante disperso in mare, la figlia occupa ufficio del Sindaco: "Recuperate la barca"

Conciso e disperato l'appello di Rosanna Costanzo, figlia del comandante del peschereccio Santo Primo, naufragato al largo di Portopalo di Capopassero lo scorso 28 giugno

Conciso e disperato l'appello di Rosanna Costanzo, figlia del comandante del peschereccio Santo Primo, naufragato al largo di Portopalo di Capopassero lo scorso 28 giugno. "Rivoglio il corpo di mio padre  Giovanni e chiedo che venga recuperata l'imbarcazione per far luce sulle cause del naufragio misterioso che ha decretato la sua morte".

Questa mattina intorno alle 9 e 30 ha occupato una stanza dell'ufficio del sindaco, chiedendo di essere ricevuta. Ha mobilitato in passato il presidente della Regione Rosario Crocetta e diverse testate ed emittenti televisive, chiedendo attenzione al suo caso. "Abbiamo anche bisogno di un sussidio per vivere, qui nessuno ci sta venendo incontro e non sappiamo più cosa fare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento