Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Un garage adibito a deposito della droga, in manette il "custode"

Sono stati trovati dagli agenti ingenti quantitativi di cocaina e marijuana

Gli agenti si trovavano nel condominio per sedare una lite in famiglia ma hanno avvertito un forte odore di marijuana così hanno deciso di indagare. Così è avvenuto "l'inizio della fine" per S.A.F, classe 1997, che è stato arrestato per detenzione di stupefacenti. L'uomo sarebbe stato infatti il "custode" di un vero e proprio deposito della droga.

Gli agenti infatti insospettiti dal forte odore hanno notato un'auto che si allontava a forte velocità e dopo un breve inseguimentol’uomo alla guida è stato bloccato e controllato. Addosso gli sono state trovate le chiavi che aprivano proprio il garage nei cui pressi avevano percepito l’odore della sostanza stupefacente. A conferma dei loro sospetti, hanno aperto il box, scoprendo al suo interno un vero e proprio deposito-laboratorio di droga. Sul tavolo e sugli scaffali vi erano: un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento in dosi della droga, tre ricetrasmittenti, un rivelatore di microspie, e un’ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Infatti sono stati sequestrati 1,700 kg di marijuana, 156 grammi di cocaina in pietra e 59 grammi di cocaina in polvere. L’immissione sul mercato di questi stupefacenti avrebbe certamente procurato allo spacciatore una cifra a diversi zeri.

L’uomo è stato arrestato e su disposizione del Pm di turno associato in carcere in attesa di giudizio di convalida, ed è stato inoltre denunciato per il reato di ricettazione di un’autovettura provento di furto trovata in suo possesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un garage adibito a deposito della droga, in manette il "custode"

CataniaToday è in caricamento