Ratificato il premio in denaro ai comuni del distretto sanitario n.17

I Comuni del distretto socio sanitario di Giarre in riferimento al Piano di Zona del 2010/2012, hanno ricevuto dalla Regione Siciliana una premio di 270 mila euro suddivisa in tre anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

I Comuni del distretto socio sanitario di Giarre in riferimento al Piano di Zona del 2010/2012, hanno ricevuto dalla Regione Siciliana una premio di 270 mila euro suddivisa in tre anni.

Tale somma è stata stanziata sulla scorta di una valutazione positiva per l’esecutività dei piani di Zona eseguiti nei tempi e con modalità rispondenti alle esigenze del territorio; nonché per l’approvazione del secondo Piano di Zona i cui progetti sono stati già avviati.

Per tale ragione i sindaci del Distretto sanitario di Giarre hanno preso parte all’odierna conferenza dei servizi per ratificare il premio in denaro della Regione con D.D.N. N.2193 del 21/11/2011, le cui somme saranno impiegate per finanziare tre importanti progetti, scelti sulla base delle esigenze territoriali registrate nell’ultimo periodo dai singoli uffici comunali dei Servizi sociali. In riferimento al primo anno del secondo Piano di Zona i progetti finanziati con i fondi derivanti dal premio (90 mila euro)  riguardano:

- Educativa domiciliare minori disabili 30 mila euro (il progetto sarà realizzato nel periodo estivo)
- Assegno civico 57 mila euro
- Promozione Affido familiare 3 mila euro

L’assessore alle Politiche sociali, dott. Giovanni Finocchiaro: Siamo soddisfatti del lavoro fin qui espletato dal Gruppo Piano che ha dimostrato competenza e professionalità, un impegno profuso in favore del territorio oggi testimoniato dal riconoscimento della premialità da parte della Regione che ci riempie di orgoglio. Le somme stanziate rappresentano una boccata di ossigeno per il territorio del Distretto e ci consente di finanziare alcuni fondamentali progetti, incrementando in primis l’assegno civico sulla scorta di una domanda sempre più crescente”.   


 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento