Ragazzo investito da treno, ospedale Cannizzaro: "Molto grave ma stabile"

Il ragazzo si trova in terapia intensiva nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stato ricoverato al termine del lungo

Sono stazionarie, pur nella loro estrema gravità, le condizioni del 17enne investito ieri mattina da un treno della Ferrovia Circumetnea nei pressi di Paternò.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo si trova da ieri pomeriggio in terapia intensiva nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stato ricoverato al termine del lungo e complesso intervento d'urgenza, cui è stato sottoposto da un'équipe multidisciplinare dopo il primo trattamento al Trauma center del Pronto Soccorso. La prognosi sulla vita resta riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento