Cronaca

Rifiuti: anche a Gravina arrivano le guardie ambientali

Le guardie ambientali supporteranno il controllo del corretto conferimento dei rifiuti da parte della cittadinanza

Con la stipula della convenzione tra il Comune di Gravina di Catania e l'Associazione europea operatori di polizia, è stato attivato sul territorio comunale il servizio delle “guardie ambientali”. "L'amministrazione comunale – ha commentato il sindaco Massimiliano Giammusso - potrà dunque avvalersi dell'opera dei volontari per continuare in maniera ancora più incisiva a effettuare i controlli sulla raccolta differenziata. Colgo l'occasione per ricordare alla cittadinanza che la pulizia e il decoro delle nostre strade, delle piazze e dei parchi pubblici dipende soprattutto dai nostri comportamenti".

A spiegare i dettagli della convenzione e le modalità di impiego dei volontari è l'assessore con delega alla polizia municipale Patrizia Costa. "I volontari effettueranno i controlli sotto il diretto coordinamento del comandante della polizia municipale Michele Nicosia e verranno impiegati su turni di due ore giornaliere, così come stabilito dalla convenzione. Il loro supporto è anche finalizzato al contrasto del fenomeno delle discariche e delle micro-discariche abusive, segnalandone la presenza. Al termine di ogni servizio i volontari consegneranno all'Ufficio dei vigili urbani una relazione dettagliata con le eventuali segnalazioni. Effettueranno anche il controllo ecologico sugli animali da passeggio o da affezione e del rispetto, da parte dei proprietari, delle regole che ne disciplinano i comportamenti nei luoghi pubblici. Potranno collaborare in occasione di feste organizzate o patrocinate dal Comune". "Le guardie ambientali supporteranno il controllo del corretto conferimento dei rifiuti da parte della cittadinanza – ha spiegato l'assessore con delega all'Ecologia Salvo Santonocito – potenziando così il servizio attualmente svolto dai nostri vigili urbani in collaborazione con gli operatori della Dusty".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: anche a Gravina arrivano le guardie ambientali

CataniaToday è in caricamento