Via del Fasano, Giacone: "Qui è emergenza rifiuti"

Il consigliere della quarta circoscrizione Mirko Giacone denuncia la presenza di discariche abusive in molte aree del quartiere di San Giovanni Galermo

Stamattina il consigliere della 4^ Circoscrizione Mirko Giacone insieme al presidente e vicepresidente dell'associazione Guardie Ambientali, ha raccolto l'ennesima denuncia dei residenti di via del Fasano a San Giovanni Galermo. Nei giorni precedenti il consigliere aveva effettuato una raccolta firme per richiedere all'amministrazione l'installazione di attraversamenti pedonali rialzati lungo la via e ad incrocio con via barriera, dove la poca visuale e l'alta velocità delle auto ha causato numerosi incidenti.

"In questa occasione - ci dice Giacone - i residenti avevano manifestato tutto il loro malcontento in relazione alla problematica dei rifiuti, in quanto qui vengono scaricati rifiuti di ogni tipo e anche i residenti di paesi etnei utilizzano la medesima modalità e lasciano qui la loro spazzatura per evitare di differenziare. Non è tollerabile questa situazione - continua il consigliere -  per molte aree di San Giovanni Galermo. L'amministrazione deve prendersi carico di queste denuncia dei cittadini e intervenire in tempi rapidi. La presenza dei vigili, completamente assenti sul territorio di San Giovanni sarebbe una soluzione idonea. In caso contrario si potrebbe attuare un protocollo di intesa con l'associazione Guardie Ambientali che si occuperebbero nei termini della loro competenza di smaltire  i rifiuti e presidiare il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento