Sequestrati oltre 15 chili di marijuana e cocaina tra Giarre e Riposto

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 13 chili di marijuana, 2 chili di cocaina, 150 grammi di eroina, 25 grammi di hashish, un fucile e una moto

I carabinieri di Giarre hanno arrestato un 27enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine e ricettazione. Durante delle perquisizioni in alcune palazzine nel popolare quartiere “Jungo” il giovane ha tentato di disfarsi di una busta contenente 140 grammi di cocaina.

Successivamente a Risposto all’interno dell’appartamento e garage del 27enne i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 13 chili di marijuana, 2 chili di cocaina, 150 grammi di eroina, 25 grammi di hashish, un fucile sovrapposto Beretta mod. S55 cal 12, con canne mozzate con matricola abrasa, una pistola Sig Sauer mod. P230 cal. 9 con matricola abrasa, caricatori e munizioni, predisposta per l’applicazione di silenziatore, 126 cartucce di vario calibro, una moto d’epoca Yamaha XT 600, rubata il 24 agosto 2017 ad Acireale, la somma in contante di 1580 euro. Le armi sequestrate sono state inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico balistici del caso e per stabilire se le stesse siano state utilizzate in eventuali azioni criminose. La moto d’epoca è stata restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento