rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

"A un passo da un mondo migliore": l'iniziativa investe anche il territorio etneo

Oltre 22 mila testimoni di Geova siciliani, di cui 6mila solo dalla provincia di Catania, prenderanno parte alla seconda campagna mondiale organizzata dall’inizio della pandemia. Ecco di cosa si tratta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Oltre 22 mila testimoni di Geova siciliani, di cui 6mila solo dalla provincia di Catania, prenderanno parte alla seconda campagna mondiale organizzata dall’inizio della pandemia per distribuire gratuitamente, e nel rispetto delle norme sanitarie anti-covid, il numero speciale della rivista La Torre di Guardia dal tema “A un passo da un mondo migliore”.

“Oggi siamo costantemente bombardati da brutte notizie, quindi abbiamo tutti più che mai bisogno di ricevere buone notizie”, afferma Piero Maltese, portavoce locale dei testimoni di Geova. “Per molti la ‘fine del mondo’ di cui parla la Bibbia preannuncia una catastrofe mondiale. In realtà si rimane sorpresi quando si scopre che la ‘fine’ a cui fa riferimento la Bibbia è solo quella delle sofferenze e della violenza. La rivista che questo mese si sta distribuendo parla proprio di questo forte messaggio di speranza”.

Guardare al futuro con fiducia può aiutare persone di ogni età a vivere meglio.  Maria Stella, 60enne, è stata ricoverata alla fine di ottobre del 2020 per il COVID-19. Parlando di quello che l’ha aiutata ad affrontare la difficile degenza, ha detto: “Sono un tipo ansioso e pauroso, e in quei momenti non sai cosa ti succederà e se rimarrai in vita. La fede in Dio mi ha sostenuta. Non mi sono sentita mai sola e le sue promesse mi hanno aiutato a vivere questo periodo in modo sereno”.  Doriana, una ragazzina a cui è stata diagnosticata una sindrome rara, ha detto cosa l’aiuta a superare le sue paure: “Lo studio della Bibbia mi dà la certezza che nel futuro tutte le sofferenze saranno eliminate. Il versetto di Isaia che dice ‘Nessun abitante dirà sono malato’ aiuta me e i miei genitori a non avere paura di cosa accadrà in futuro”.

Da oltre 100 anni La Torre di Guardia ha l’obiettivo di confortare le persone con la buona notizia del Regno di Dio. Oggi è la rivista più diffusa al mondo con una tiratura di oltre 72 milioni di copie ed è tradotta in più di 400 lingue. Il numero speciale può essere scaricato gratuitamente anche in formato digitale dal sito jw.org. [CLICCA QUI: https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/torre-di-guardia-n2-2021-mag-giu/]
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A un passo da un mondo migliore": l'iniziativa investe anche il territorio etneo

CataniaToday è in caricamento