Suicidio Roberto Manganaro: l'ultimo saluto all'imprenditore delle moto

Una grande folla di amici e parenti, ieri, ha salutato Roberto Manganaro, il titolare della Manganaro Moto che a 47 anni ha deciso di togliersi la vita: la notte di Capodanno si è imbottito di psicofarmaci e si è impiccato

R. Manganaro insieme al Sic

Una grande folla di amici e parenti, ieri, ha salutato Roberto Manganaro, il titolare della Manganaro Moto che a 47 anni ha deciso di togliersi la vita. Durante il funerale, tenutosi ieri nella Chiesa barocca di San Placido - alle spalle della Cattedrale- molti sono stati gli amici a ricordarlo come una persona buona, sorridente e sempre diponibile. Eppure, qualcosa nella sua testa non lo faceva stare bene.

La notte di Capodanno, nella casa poco fuori città che stava ancora costruendo, si è imbottito di psicofarmaci e si è impiccato con il collare in cuoio del suo cane. Lo ha trovato, la mattina di Capodanno, un amico di famiglia allertato dalla moglie che non aveva notizie dalla sera di San Silvestro.

Nonostante lo stretto riserbo su quanto accaduto alla famiglia Manganaro, è trapelata la notizia che recentemente l’imprenditore aveva dovuto affrontare la questione forza lavoro per abbassare i costi, pare licenziando una dipendente. E, a giorni, avrebbe dovuto interrompere il rapporto di lavoro anche di un altro collaboratore. Una scelta sofferta, che Manganaro avrebbe voluto evitare e per questo stava anche pensando a forme di part-time per altri dipendenti.Tutto questo si sarebbe inserito in una situazione psicologica molto difficile per Manganaro, una crisi familiare latente e una depressione che durava da molto tempo.

E poi c’erano stati alcuni investimenti importanti, il nuovo show room di viale Vittorio Veneto, il capannone per l’officina di via Russo. Appena dieci mesi fa, l’inaugurazione del punto vendita Honda di cui l’azienda era divenuta concessionaria esclusiva, con grande festa e taglio del nastro con il pilota Marco Simoncelli e uno dei più alti dirigenti giapponesi della Honda.

Una delle due figlie, e il fratello Giuseppe, in lacrime, hanno ringraziato tutti, definendo Roberto Manganaro il loro "angelo custode", vittima di una "miscela esplosiva" fatta di depressione e crisi economica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento