menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Catania 15 mila operatori sanitari vaccinati nella prima fase della campagna

Coinvolti i 7 ospedali aziendali, il Pta "San Luigi" e il Pta "San Giorgio". Sono state, inoltre, avviate le vaccinazioni, sia con Moderna che con Pfizer, in base alla fornitura ricevuta, degli ospiti delle strutture residenziali per anziani

Si completa domani, all’Asp di Catania, la somministrazione delle seconde dosi dei vaccini Pfizer-BioNTech alla quasi totalità del personale ospedaliero e dei distretti sanitari dell’Asp di Catania. Sono oltre 15.000 gli operatori vaccinati in questa prima fase della campagna che, come noto, è stata rivolta anche ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta, al personale convenzionato, agli operatori e agli ospiti di Rsa (Residenze sanitarie
assistenziali) e Cta (Comunità terapeutica assistita), nonché agli operatori delle case di cura.

Coinvolti i 7 ospedali aziendali, il Pta “San Luigi” e il Pta “San Giorgio”. Sono state, inoltre, avviate le vaccinazioni, sia con Moderna che con Pfizer, in base alla fornitura ricevuta, degli ospiti delle strutture residenziali per anziani, attraverso le equipe mobili. Entro lunedì 8 febbraio saranno attive, complessivamente, 10 equipe mobili che copriranno tutto il territorio provinciale. Il personale e gli utenti da sottoporre al “richiamo” sono stati contattati dal Cup aziendale e convocati, presso i Punti di Vaccinazione dove hanno ricevuto la prima dose (ad eccezione del Punto Vaccinazione del PTA “San Giorgio” che ha fatto riferimento al PTA “San Luigi”). Tutte le dosi di vaccino stoccate e consegnate a ogni singolo PVO sono state utilizzate esclusivamente per la somministrazione di seconde dosi.

Nella cornice delle disposizioni dell’Assessorato regionale alla Salute, guidato da Ruggero Razza, e grazie alla sinergia con le aziende ospedaliere di Catania, si provvederà inoltre da oggi a completare questa prima fase della campagna vaccinando le categorie non ancora raggiunte.

Pertanto: da oggi all’Arnas “Garibaldi” iniziano le vaccinazioni degli odontoiatri, iscritti nell’elenco predisposto dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Catania, e dei loro collaboratori; dall’8 febbraio presso il Policlinico di Catania si vaccineranno i farmacisti e i loro collaboratori; dal 9 febbraio, all’AO “Cannizzaro”, saranno vaccinati i medici, iscritti nell’elenco predisposto dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Catania, e i loro collaboratori.

Le singole aziende ospedaliere provvederanno alla convocazione degli operatori da vaccinare, inseriti negli elenchi distinti per categoria e preventivamente registrati sulla piattaforma regionale di adesione al programma di vaccinazione, raggiungibile al seguente link.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento