Casa di cura Musumeci Gecas: tappa catanese del progetto one stop clinic

Sabato 15 dicembre avrà luogo, presso la casa di cura Musumeci Gecas di Gravina di Catania, l'incontro catanese del corso ecm nazionale "one stop clinic"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Casa di cura Musumeci Gecas

TAPPA CATANESE DEL PROGETTO ONE STOP CLINIC

Gravina di Catania - Sabato 15 dicembre avrà luogo, presso la casa di cura Musumeci Gecas di Gravina di Catania, l'incontro catanese del corso ecm nazionale "one stop clinic" rivolto a medici urologi, medici di medicina generale e farmacisti territoriali. Interverranno come relatori il dott. Michele Cantarella (direttore sanitario) ed il prof. Rosario Leonardi (resp. urologia).

La One Stop Clinic è un modello organizzativo ideato per velocizzare e razionalizzare la diagnosi partendo dal sintomo. One Stop Clinic ("una sola fermata") è la risposta per affrontare con tempestività l'ematuria, ovvero la presenza di sangue nelle urine, spesso unico sintomo del tumore della vescica in uomini e donne: nel 20% dei casi, infatti, la presenza di sangue nelle urine è il sintomo di una neoplasia vescicale. La One Stop Clinic garantisce in giornata la visita specialistica con ecografia e, se necessario, cistoscopia: queste neoplasie infatti, se diagnosticate precocemente, sono curabili con il solo intervento endoscopico.

L'evento nasce dalla necessità di divulgare su tutto il territorio nazionale un modello che consenta agli urologi di offrire un percorso strutturato il cui esito è in definitiva l'accesso rapido alle cure più appropriate. In questo percorso il ruolo dei medici di famiglia, dei farmacisti del territorio, dei medici di pronto soccorso è indispensabile perché è a loro che il paziente con ematuria rivolge la prima richiesta di cura ed è il loro intervento che attiva la one stop clinic per costituire un servizio integrato semplice, rapido, efficiente.

La one stop clinic SIU (società italiana urologia) non intende fermarsi alla presa in carico dell'ematuria ma descrive l'evoluzione verso modelli organizzativi cui possa rivolgersi, in primis, il paziente con sintomi delle basse vie urinarie (LUTS) con l'obiettivo di accogliere e trattare il paziente urologico tout court.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento