rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica

Il Senatore Enzo Bianco perplesso dal "caso" Lombardo

Enzo Bianco, interviene in merito al "caso" Lombardo e alla decisione della Procura di Catania di derubricare a reato elettorale le accuse di associazione mafiosa al Governatore della Sicilia

Il senatore del Pd Enzo Bianco interviene in merito al “caso” Lombardo e alla decisione della Procura di Catania che, ha derubricato a reato elettorale le accuse di concorso esterno in associazione mafiosa contestate al governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo

"Non commento le decisioni della magistratura come è mio solito fare, né quando mi piacciono né quando non mi piacciono, ma devo ammettere che questa è una decisione che lascia perplessi per tempi e modalità " dichiara il Senatore Bianco.

"Sul piano politico, però, bisogna rilevare che Lombardo è stato rinviato a giudizio per fatti che  vedono coinvolta gente incriminata per reati gravissimi, che hanno a che fare con la mafia - aggiunge Bianco - Mi chiedo come faccia il mio partito a sostenere una giunta che non dà risultati soddisfacenti ed è guidata da una persona che intrattiene rapporti con persone dalle quale bisognerebbe stare lontani".

"Lunedì, durante la direzione regionale del partito – conclude Bianco - chiederò il ritiro del sostegno del Pd al governo Lombardo.  Se non lo otterrò chiederò che venga fissato immediatamente la data del referendum per il quale abbiamo raccolto 5mila firme tra gli iscritti al Pd siciliano".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Senatore Enzo Bianco perplesso dal "caso" Lombardo

CataniaToday è in caricamento