Trofeo Pinocchio tiro con l’arco finale nazionale Arco Club Catania

I giovanissimi arcieri siciliani alla Finale Nazionale del Trofeo Pinocchio. Onore alla Provincia di Catania grazie a due piccoli arcieri.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Domenica 1 Luglio si è svolta la Fase Nazionale del Trofeo Pinocchio di Tiro con l'Arco. La Gara tenutasi presso Cardano al Campo in Provincia di Varese, organizzata dalla Asd Compagnia Arcieri Tre Torri, ha visto partecipare 11 atleti che rappresentavano la Regione Sicilia, tutti giovanissimi ed emozionatissimi ma pronti e concentrati. Tra questi, anche tre arcieri dell'Arco Club Catania che si sono fatti onore nonostante per uno di essi, il più piccolo, solo 9 anni, fosse la prima gara a livello Nazionale.

La competizione che ha visto protagonisti tutti i migliori giovani arcieri italiani, giunti da tutte le regioni, dopo essersi qualificati superando estenuanti selezioni provinciali e regionali, ha rappresentato anche un momento di incontro, amicizia e divertimento. Una competizione all'insegna dell'unione nazionale e della passione che ognuno di questi piccoli arcieri mette in quello che fa.

La manifestazione ha avuto inizio Sabato 30 Giugno. Già dalle prime ore del pomeriggio i giovani atleti si sono ritrovati tutti sul campo di gara per delle volé di prova. Terminati i tiri ha avuto inizio la cerimonia di apertura con la Sfilata di tutti i Gruppi Regionali. La Sicilia ha sfilato con i suoi arcieri accompagnati dal Presidente regionale della Fitarco Giovanni Vanni Vanni e dal Tecnico Accompagnatore Agata Pappalardo. Solo 11 atleti per la Sicilia rispetto alle altre Regioni Italiane che hanno condotto in gara 12 arcieri. Un atleta in meno ha penalizzato il punteggio totale nella gara tra le Regioni, infatti la Sicilia avrebbe potuto scalare la ranking list con pochi punti in più; si è classificata comunque al 10° Posto e i suoi giovanissimi atleti hanno conquistato un oro e un bronzo, tra l'orgoglio dei genitori e di tutta la Regione Sicilia. In particolar modo la Provincia Catanese si è distinta grazie ai due atleti vincitori che appartengono a due Società nate e cresciute nel territorio catanese. Dopo i saluti e i ringraziamenti dei rappresentanti della FITARCO, Federazione Italiana Tiro con l'Arco, tutti gli atleti si sono spostati a Gallarate per una cena offerta dal comitato organizzatore.

La giornata di Gara di Domenica è iniziata molto presto e gli arcieri hanno dovuto fare i conti con l'afa e con il caldo intenso. I tre giovanissimi arcieri dell'Arco Club che indossavano e rappresentavano i colori della Sicilia, Cristina Laganà, Roberto Balsamo e Matteo Balsamo dopo una prima fase titubante dovuta all'emozione, sono riusciti a destreggiarsi e ha trovare la concentrazione per raggiungere degli ottimi risultati.

CRISTINA LAGANÁ ha gareggiato con molta grinta e determinazione in entrambe le fasi della competizione, distinguendosi in particolar modo soprattutto durante la seconda fase di Gara, davvero strepitosa, recuperando i pochi punti persi durante la prima. Grazie a questa prestazione ha conquistato il 3° Posto nella Categoria Ragazzi Femminile Terza Media con 446 punti.

ROBERTO BALSAMO ha sostenuto una gara molto intensa, con qualche errore dovuto alla stanchezza del viaggio e all'emozione, ma nonostante questo ha conquistato un 9° posto molto importante nella Categoria Ragazzi Maschile Seconda Media.

MATTEO BALSAMO emozionatissimo, soprattutto durante la prima fase della Gara, ha migliorato moltissimo i suoi tiri nella seconda parte. Per Matteo, infatti, questa è stata la prima competizione a livello Nazionale a cui partecipava, dopo essersi qualificato conquistando il 1° Posto durante la Fase Regionale. Grazie al coraggio e alla determinazione acquisita nel corso della gara conquista comunque un meritatissimo 6° Posto con 447 punti nella Categoria Giovanissimi Maschile.

Al termine della Gara, dopo una breve pausa, alcuni tra i dirigenti della FITARCO hanno premiato i giovani arcieri. Un podio davvero emozionante per la Regione Sicilia che ha visto premiare Giuliano Mascali, Compagnia Arcieri Catania, con la medaglia d'oro e Cristina Laganà, Arco Club, con il bronzo.

Non è facile trovarsi, così giovani, in un campo di gara immenso, con 60 paglioni e tra tantissimi partecipanti ma gli arcieri siciliani orgogliosamente hanno spiccato tra gli altri.

In particolare, come sempre, l'Arco Club Catania è riuscito a raggiungere obiettivi molto importanti, grazie ai suoi piccoli grandi arcieri che con costanza e determinazione hanno seguito i consigli dei loro tecnici, allenandosi giorno dopo giorno con volontà e passione.

Ringraziamo anche Agata Pappalardo, Tecnico Accompagnatore e socia dell'Arco Club per aver accompagnato non solo i nostri arcieri ma anche quelli delle altre società siciliane e per averlo fatto con grande disponibilità, pazienza e volontà.

Ancora una volta orgogliosi, soprattutto di indossare la maglia della Sicilia, e pronti alle nuove sfide auguriamo a tutti gli arcieri buone, buonissime frecce, continuate così!!!

 

 

 

 

Torna su
CataniaToday è in caricamento