rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Amt, domani bus fermi, corteo e sit - in davanti la Prefettura

I lavoratori della partecipata domani incroceranno le braccia e il servizio di trasporto pubblico rimarrà fermo. Alle 11 corteo per le vie della città

"Ci fa piacere apprendere che il Direttore Generale della Partecipata, è fiducioso circa il miglioramento della situazione dell’Amt e dell’asserita 'liquidità in banca' (grazie ai fondi Regionali e non a quelli Comunali), della quale, non ci è data conoscerne l’entità, ma da quello che ci risulta, avendo a che fare ogni giorno con i lavoratori, dal canto nostro, come sindacati, non possiamo altro che confermare , purtroppo, il malessere e lo stato di disagio in cui vivono quotidianamente i dipendenti e la cittadinanza tutta". Con queste parole i sindacati Faisa/Cisal e Fast/Confsal confermano lo sciopero di 24 ore di domani ed un corteo che partirà alle 11 dalla sede dell'azienda, in via Sant'Euplio verso piazza Roma, via Etnea, fino ad arrivare davanti alle sede delle prefettura, dove avrà luogo un sit-in dei lavoratori, da un mese senza stipendio.

I sindacati in una nota precisano: " Non è possibile che gli autisti siano costretti a lavorare su vetture da rottamare, come facciamo ad essere fiduciosi, così come ci viene consigliato se non esiste un serio piano industriale e di sviluppo per l'azienda? Gli stipendi da troppo tempo non vengono pagati con regolarità e ai cittadini non può essere garantito un servizio puntuale ed efficiente. Gli autisti lavorano al limite della sostenibilità e gli viene richiesta una flessibilità in maniera illeggittima e smisurata. L'Amt/Spa è sull'orlo del precipizio, al limite della sopravvivenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amt, domani bus fermi, corteo e sit - in davanti la Prefettura

CataniaToday è in caricamento