Chiedeva il pizzo ad un noto lido: arrestato un esponente dei Santapaola

Il titolare del noto stabilimento balneare catanese era costretto a la somma di 2500 euro, quale prima trance di 5000 annuali. Il pregiudicato dovrà espiare la pena di 15 anni e sei mesi

Alfio Cristaldi, 57 anni, pregiudicato è stato arrestato dalla polizia di Catania e dovrà espiare la pena di 15 anni e sei mesi di reclusione per estorsione aggravata dall’aver agito con modalità mafiose per conto del clan Santapaola-Ercolano.

L'uomo era stato tratto in arresto, nella tarda mattinata del 25 maggio 2010, dal personale della Squadra Mobile, insieme ad altre due persone, colte in flagranza di reato di estorsione aggravata e continuata ai danni del titolare di un noto stabilimento balneare di Catania, costretto a versare la somma di 2500 euro, quale prima trance di 5000 annuali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento