Raffaele Lombardo anticipa le dimissioni di Calaciura

"Ricevute le dimissioni dai manager Asp di Catania e di Messina, provvederemo a commissariare le tre aziende e a rimuovere chi non si è dimesso", a dichiararlo Raffaele Lombardo

Il presidente Raffaele Lombardo, ai margini della conferenza di presentazione dei Mondiali di Scherma, ha parlato di dimissioni da parte di Giuseppe Calaciura, manager dell’Azienda Sanitaria di Catania.

Calaciura, infatti, rischiava il licenziamento per aver sforato il budget fissato dalla Regione siciliana col piano di rientro al momento del suo insediamento. Il deficit a Catania sarebbe di 24 milioni, 16 in più rispetto agli accordi.

Al momento, dal portavoce dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Catania non arrivano nè conferme nè smentite. Sui manager pesavano già le parole dell'Assessore Russo: "Le missive per i manager sono pronte per partire, è ormai questione di ore, al massimo partiranno domattina".

A confermarlo il Presidente della Regione Raffaele Lombardo che, nonostante il tentativo di difendere l'operato dei manager, ha dovuto ammettere come la "legge preveda la sostituzione" dei manager. A questo punto pare certo che salterà anche il manager dell’Asp di Agrigento, Salvatore Oliveri, l’unico che non presenterà le dimissioni.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento