rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Etna, piccolo trabocco lavico dal cratere di Sud Est

Dal punto di vista sismico, è proseguita la fase di incremento dell'ampiezza media del tremore vulcanico, che intorno alle 13 e 30 ha raggiunto la base del livello elevato

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania comunica che, a partire dalle 14 e 20, dalle telecamere della rete di video sorveglianza si osserva un modesto trabocco lavico dal cratere di Sud Est, che fluisce in direzione Ovest - Sud Ovest. Dal punto di vista sismico, è proseguita la fase di incremento dell'ampiezza media del tremore vulcanico, che intorno alle 13 e 30 ha raggiunto la base del livello elevato. Le sorgenti del tremore permangono nell'area del Cratere di Sud Est, ad una quota di circa 2800 metri sopra il livello del mare. L'attività infrasonica ha mostrato un ulteriore incremento nel tasso di accadimento degli eventi e nella loro ampiezza. Gli eventi infrasonici sono localizzati al Cratere di Sud Est. Le reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo non mostrano variazioni significative.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, piccolo trabocco lavico dal cratere di Sud Est

CataniaToday è in caricamento