La cooperativa Arcobaleno Victorine Le Dieu replica ai controlli di polizia sulle case famiglia

La nota del legale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

In merito all'articolo sui controlli effettuati in case famiglia, pubblichiamo la replica della Direzione della Onlus Victorine Le Dieu : "Gli ispettori dell'ASP di Catania hanno accertato che i locali di entrambe le Comunità Alloggio di pertinenza della Onlus, sono perfettamente abitabili per l'estrema pulizia. Inoltre hanno accertato che i metodi di conservazione in freddo degli alimenti, rispettano tutte le norme igienico sanitarie vigenti sugli obblighi di mantenimento. Tant'è che a conclusione dell'accertamento, gli ispettori dell'Azienda Sanitaria si sono espressamente complimentati con gli operatori presenti. Inoltre nei verbali che si allegano, redatti dopo le verifiche, i Funzionari Pubblici dichiarano, in uno: "La struttura si presenta in buone condizioni igieniche'; nell'altro: '…nel frigorifero in uso …vi sono alimenti vari REGOLARMENTE CONSERVATI…'. Le sole dichiarazioni veritiere riguardano la circostanza per cui non sono state esibite tutte le autorizzazioni amministrative di cui la Onlus Victorine Le Dieu è regolarmente titolare e che ha già prodotto agli Organi competenti. L'unica sanzione irrogata riguarda questa sola lacuna colmata con la produzione dei documenti presso gli Uffici dell'Asp di Catania; così come può capìtare ad ogni conducente di automobile di guidare senza avere con sé la patente e di dover produrre in un momento successivo ai controlli della Polizia Stradale. Tanto si doveva al fine di onorare la verità".

Torna su
CataniaToday è in caricamento