menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università: aumento tasse e cancellazione iscrizione cautelativa

La notizia di questi possibili cambiamenti avverrà a metà Maggio, quando l'Ateneo pubblicherà il Manifesto degli Studi. Intanto gli studenti si mobilitano su facebook attraverso una pagina: "No all'ennesimo aumento delle tasse"

L’amara notizia per gli studenti dell’università arriva dal Movimento Studentesco Catanese (MSC). Secondo il movimento l'Ateneo catanese sta, infatti, valutando l'abolizione della cosiddetta "iscrizione cautelativa", che permette agli studenti di non pagare le tasse di iscrizione nel caso in cui questi prevedano di laurearsi entro il mese di marzo, e l’aumento della tassa per il Diritto allo Studio che dalle attuali 85 euro potrebbe passare a 100 euro o addirittura a 120 euro per ogni iscritto.

Una situazione dovuta in parte ai tagli che l'assessore al Bilancio della Regione Sicilia, Gaetano Armao, ha annunciato qualche settimana fa . I fondi per il funzionamento degli Atenei di Palermo, Catania, Messina ed Enna passeranno da 5 milioni e 722 mila euro dell'esercizio 2011 a soli 1 milione e 99 mila euro nel 2012. Una riduzione che  però si ripercuote sugli studenti e sulle loro tasche.

La notizia ufficiale di questi possibili cambiamenti avverrà a metà maggio, quando l'Ateneo, come ogni anno, pubblicherà il Manifesto degli Studi. Questo significa, come si legge nel sito del Movimento Studentesco Catanese,  “apprendere la notizia a decisione presa e votata”.

Inoltre, dopo queste due probabili batoste sembra esserci una terza in arrivo. l'Università di Catania potrebbe, nei prossimi giorni, imporre un ennesimo aumento dopo quello vertiginoso deciso due anni fa. L'anno scorso infatti si decise di rimandare all'anno successivo la discussione su un incremento tasse per "adeguamento ai tassi di inflazione" che avrebbe portato ad un aumento di circa 10 euro per fascia di reddito. Adesso che l'annunciato "anno successivo" è arrivato, giorno 4 Maggio durante il Consiglio d'Amministrazione si potrebbe votare questo aumento.
Intanto gli studenti catanesei si sono mobiliati su facebook attraverso una pagina : “No all’ennesimo aumento delle tasse”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento