Giovedì, 18 Luglio 2024
Corso di subacquea e snorkelling / Ragalna

Community Hub e sport inclusivo: progetto di subacquea nel Catanese

Il mondo della scuola si rivela ancora una volta sensibile. Il dirigente scolastico Fabio Fidotta, sempre attento ai progetti extracurriculari (lo ricordiamo con lo Csain impegnato con Bicibus), si è dichiarato molto soddisfatto

Alla piscina comunale di Ragalna si è concluso il corso di subacquea e snorkelling inserito nel progetto Community Hub e Sport inclusivo, realizzato con lo Csain. Tredici studenti dell’Istituto comprensivo Casella di Pedara, accompagnati dal dirigente scolastico Fidotta, hanno concluso il percorso di apprendimento in acqua con lo il team della Trigone Diving, guidato da Salvo Iacona. Dopo la spiegazione dell’impianto di respirazione si è passati all’immersione vera e propria. Con entusiasmo i ragazzi hanno seguito le 3 ore programmate apprendendo nozioni e le curiosità più disparate che hanno colpito e non poco i docenti. La struttura sportiva, con il referente Sergio Cannavò, si è rivelata all’altezza della situazione e ha risposto prontamente alle esigenze dello Csain. Lo sottolinea Peppe Lombardo, responsabile regionale del settore subacquea, accompagnato dal responsabile locale Csain, Nino Caruso. “Fatte le prove pratiche dopo le lezioni in aula sull’ambiente marino, sulle problematiche dell’inquinamento e sul rispetto dell’ecosistema. Stamattina in 10 hanno vissuto da vivo l’ebbrezza dell’immersione. È stato vederli entusiasti e soddisfatti”.

Il mondo della scuola si rivela ancora una volta sensibile. Il dirigente scolastico Fabio Fidotta, sempre attento ai progetti extracurriculari (lo ricordiamo con lo Csain impegnato con Bicibus), si è dichiarato molto soddisfatto: “Abbiamo provato a far conoscere il mare ai nostri ragazzi. Bello cogliere le loro emozioni e anche la curiosità per ogni singolo dettaglio tecnico. Ringrazio lo Csain e il corpo docente che ha seguito questo progetto. Noi non ci fermiamo, ci aspettano tante nuovi progetti per i nostri ragazzi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Community Hub e sport inclusivo: progetto di subacquea nel Catanese
CataniaToday è in caricamento