Un punto a Carpi che vale la salvezza: il Catania ripartirà dalla serie B

I rossazzurri raggiungono il risultato minimo stagionale, la salvezza, pareggiando 0-0 l'atto conclusivo del campionato contro il neopromosso Carpi. Adesso è tempo di programmare e sciogliere i nodi in vista del prossimo campionato, a partire proprio dalla gestione tecnica

I rossazzurri raggiungono il risultato minimo stagionale, la salvezza, pareggiando 0-0 l'atto conclusivo del campionato contro il neopromosso Carpi. Minimo sforzo, massimo risultato. Carpi e Catania infatti non si fanno male e chiudono la loro stagione con un pareggio. Festa per la prima in classifica, che saluta i tifosi dopo una stagione strabordante. Felicità, pur sempre contenuta, per i rossazzurri, che scongiurano il rischio playout  e raggiungono una salvezza che alla fine del girone d'andata sembrava quasi impossibile da ottenere visto il penultimo posto in classifica. Il mercato di riparazione, una vera e propria rivoluzione, ha permesso di rimediare una prima parte di stagione disastrosa.

LE PAGELLE

RITMI BLANDI. Primo tempo e prima mezz'ora di calma assoluto per i due estermi difensori, rispettivamente Gabriel e Gillet. Sono i rossazzurri che provare con più decisione, anche in virtù delle motivazioni, a scardinare la retroguardia dei padroni di casa. Calaiò e Maniero non trovano la giocata giusta. Il più in palla sembra Rosina, ma il centrocampo del Carpi fa buon filtro. L'occasione da rete per i rossazzurri arriva allora da calcio piazzato, con Ceccarelli che sul più bello stampa sul palo la gioia del possibile vantaggio e la prima frazione si chiude inesorabilmente col parziale di 0-0.

UN PUNTO CHE VALE LA SALVEZZA. Il Carpi fa festa, il Catania fa il proprio dovere, pareggiando senza particolari patemi d'animo una gara dai ritmi blandi e conquista la salvezza, scongiurando il rischio playout. L'unico pericolo del secondo tempo viene creato da Calaiò, stoppato però sul più bello da Letizia. Il resto della gara suscita sbadigli e nessuna emozione. Un Catania pragmatico raggiunge la salvezza e inizierà a programmare già da domani il futuro. Dovranno essere sciolti molti nodi in vista del prossimo campionato, a partire proprio dalla gestione tecnica, con Marcolin che ha un altro anno di contratto, ma potrebbe non essere confermato viste le indiscrezioni delle ultime settimane.

TABELLINO CARPI-CATANIA 0-0

Carpi (4-3-3): Gabriel; Pasini, Romagnoli, Letizia, Sarzi Puttini, Torelli,  Porcari, Mbaye, Pasciuti, Lasagna, Di Gaudio.

Catania(4-3-1-2) Gillet, Del Prete, Schiavi, Ceccarelli, Mazzotta, Coppola, Sciaudone, Escalante, Rosina, Maniero, Calaiò

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Sciaudone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento