Catania-Juve Stabia, probabili formazioni: Bergamelli in dubbio, Di Grazia scalpita

Si tratta del primo match di campionato che gli uomini di Pino Rigoli dovranno affrontare dopo un precampionato senza sconfitte

Nuova stagione ai nastri di partenza in casa Catania. Al "Massimino" arriva la Juve Stabia di Gaetano Fontana. Si tratta del primo match di campionato che gli uomini di Pino Rigoli dovranno affrontare dopo un precampionato senza sconfitte. Tante le soluzioni tattiche proposte dal tecnico ex Akragas, dal collaudato 4-3-3, al 4-3-1-2 visto nell'ultima gara di coppa Italia, passando per il 4-2-3-1 utilizzato in alcune uscite.

Rigoli scioglierà tutti i dubbi solo all'ultimo minuto. Bergamelli è reduce da un infortunio e nonostante figuri nella lista dei convocati la sua presenza resta in dubbio fino alla fine. Il giocatore, al centro di voci di mercato nelle ultime settimane, sarà comunque un punto fisso degli etnei anche nella prossima stagione, come garantito dal direttore generale Pietro Lo monaco nel corso dell'ultima conferenza stampa.

Non è escluso l'impiego di Di Grazia a centrocampo, soluzione spesso vista nel precampionato, ma difficile alla luce delle ottime prestazione fornite dal brasiliano Da Silva. Il vero dubbio tattico è legato invece al reparto offensivo. L'eventuale presenza di Calil farebbe infatti optare Rigoli per un 4-3-1-2. Soluzione tattica diversa in presenza di Di Grazia, che garantirebbe il classico assetto di 4-3-3.

PROBABILI FORMAZIONI

Catania: Pisseri, Nava, Bergamelli (Drausio), Bastrini, Djordjevic, Di Cecco, Biagianti, Da Silva, Paolucci, Russotto, Calil (Di Grazia)

Juve Stabia: Russo; Cancelotti, Atanasov, Morero, Liotti, Salvi, Zibert, Izzillo, Marotta, Lisi, Del Sante

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento