rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Sottraeva farmaci all'ospedale di Caltagirone, arrestato un ausiliario 61enne

Secondo quanto emerso in fase di indagini, grazie al suo incarico l'uomo arrestato dai carabinieri avrebbe avuto la possibilità di spostarsi liberamente all’interno dell'ospedale e di accedere a pressoché tutti i farmaci destinati ai pazienti. E' coinvolto anche nell'operazione "Requiem"

I carabinieri di Caltagirone hanno eseguito un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari nei confronti del 61enne Vito Pappalardo, di Caltagirone, ausiliario in servizio presso il reparto di medicina e chirurgia d'accettazione e urgenza dell’ospedale “Gravina e Santo Pietro”. Le indagini dirette dal sostituto procuratore del tribunale calatino Alessandro Di Fede, con il coordinamento del procuratore Giuseppe Verzera, hanno permesso di ricostruire un quadro indiziario nei confronti dell'arrestato.

E' indagato per il reato di peculato, in quanto in casa sua è stata trovata  un’ingiustificata quantità di farmaci, gran parte dei quali ad uso esclusivo ospedaliero. Secondo quanto emerso in fase di indagini, grazie al suo incarico il 61enne avrebbe avuto la possibilità di spostarsi liberamente all’interno dell'ospedale e di accedere a pressoché tutti i farmaci destinati ai pazienti. Il quadro probatorio emerso al termine delle indagini, condotte anche attraverso intercettazioni telefoniche ed accertamenti specifici a cura dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Catania, volti a tracciare i medicinali, è stato condiviso dal giudice per le indagini preliminari, che ha accolto la richiesta del pubblico ministero ed emesso l'ordinanza di arresto. L’arrestato era già stato coinvolto nell’indagine "Requiem", che ha scoperchiato un sistema di corruzione legato ai servizi funerari e visto nove indagati, di cui cinque tratti in arresto. In questo procedimento, Pappalardo è imputato per il reato di istigazione alla corruzione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottraeva farmaci all'ospedale di Caltagirone, arrestato un ausiliario 61enne

CataniaToday è in caricamento