menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter-Catania 2-2 | Carrizo rivitalizza i nerazzurri: Catania da 2-0 a 2-2

Un Catania double-face pareggia per 2-2 a San Siro contro l'Inter dopo essere andato in vantaggio per 2-0 grazie ai gol di Gomez e Izco. Un errore di Carrizo e Milito permettono ai meneghini di trovare un insperato pareggio

Il Catania spreca un'occasione colossale per agganciare l'Inter a quota 36 punti: i rossoazzurri di Montella pareggiano 2-2 proprio sul campo dei meneghini dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-0. Dopo i gol nella prima frazione di Gomez e Izco, Carrizo aiuta i padroni di casa con una grossa papera su un innocuo tiro di Forlan che vale l'1-2 prima del definitivo pari di Milito. Grande rammarico, quindi, per gli uomini di Montella.

IL MATCH - Il match inizia con le due squadre che si studiano e il primo tentativo in porta arriva al 10' con Forlan che ci prova da fuori con una conclusione centrale facilmente bloccata da Carrizo. Stesso copione quattro minuti dopo con il portiere argentino che para in due tempi trovando qualche difficoltà in più sulla potente conclusione dell'uruguaiano. L'ex attaccante dell'Atletico Madrid è attivissimo e due minuti dopo è pericolosissimo con una volèè sul cross da destra di Milito respinta a mano aperta da Carrizo. Il Catania attende l'Inter ma alla prima ripartenza si dimostra letale: al 20' Gomez scatta sul filo del fuorigioco a sinistra, salta netto Nagatomo e con un potente e preciso destro in diagonale insacca l'1-0 rossoazzurro sul secondo palo. La risposta dell'Inter si esplica solo nel tiro altissimo di Nagatomo del 29' ed è anzi l'undici di Montella a sfiorare il raddoppio con Barrientos: al 37' il 'Pitu' viene servito con un cioccolatino in profondità da Almiron e, dopo aver stoppato a tu per tu con Julio Cesar, cicca clamorosamente il pallone graziando i meneghini. Non perdona, invece, Izco due minuti dopo: filtrante di Almiron per Bergessio che fa da sponda per l'inserimento, in fuorigioco, di Marchese. L'esterno mancino serve al centro il capitano rossoazzurro il quale non deve far altro che depositare a porta sguarnita il suo primo gol stagionale che vale il 2-0 degli etnei. I padroni di casa sono sotto un treno e al riposo l'undici catanese è avanti di due reti.

La ripresa inizia con Sneijder al posto di Faraoni ma il copione del match non cambia: l'Inter è abulica, lenta e inconcludente, il Catania ficcante, pericoloso e concreto. Al 55' Bergessio sfiora il 3-0: Almiron ruba palla sulla trequarti nerazzurra e serve l'ex attaccante del Saint Etienne il quale prova a scavalcare con un pallonetto da fuori area Julio Cesar che termina alto non di molto. L'Inter non sembra far paura al Catania ma, grazie all'aiuto etneo, riesce incredibilmente a rientrare nel match: al 71' Forlan va via a Motta sulla sinistra e prova il tiro da posizione defilata. Carrizo è in traiettoria ma con un goffo intervento si lascia superare dal pallone che vale l'1-2. L'Inter si rinvigorisce e all'80' trova il pari: la retroguardia rossoazzurra perde palla sulla trequarti e Milito, lasciato tutto solo sulla sinistra, punisce Carrizo con un destro potente che si insacca sotto la traversa. I rossoazzurri tornano (tardi) a giocare e all'84' hanno una palla gol colossale per tornare avanti: Lodi trova l'imbucata per il neoentrato Seymour che si ritrova a tu per tu con Julio Cesar. Il cileno ex Genoa, però, si intimidisce e omaggia il portiere brasiliano con un tiro debolissimo. Nel finale al 91' la disastrosa terna arbitrale concede una super palla gol a Pazzini: l'attaccante numero sette, dopo un netto controllo col braccio a centroarea, spara addosso a Carrizo ad una manciata di metri dalla porta rossoazzurra. Sarebbe stata una beffa troppo grossa per l'undici di Montella che porta a casa un solo punto nonostante il doppio vantaggio colto nel primo tempo.

LA SVOLTA DEL MATCH - L'errore di Carrizo è stata la svolta del match: il gol regalato a Forlan dal portiere argentino ha dato vitalità all'Inter che fino a quel momento era stata assolutamente fuori dalla partita. Senza quell'errore, difficilmente i nerazzurri avrebbero agguantato il pari.

DICHIARAZIONI POST-GARA - Ovviamente rammaricato per il finale di gara il tecnico rossoazzurro Montella. L'allenatore campano commenta così il 2-2 maturato a San Siro ai microfoni di Mediaset Premium: "C'è tanta amarezza. Abbiamo sprecato una partita giocata perfettamente, con ritmo e maturità per 75 minuti. Ci è mancato il colpo del ko perchè si sa che si può rimettere tutto in gioco, soprattutto con squadre come l'Inter, come successo oggi. Peccato perchè credo che i ragazzi meritassero la vittoria per come hanno affrontato l'inter a San Siro. Dopo il pareggio abbiamo provato anche a fare il 3-2 e questo è incoraggiante. Spero che la delusione - conclude Montella - passi presto perchè mercoledì c'è il recupero anche se, lo ribadisco, c'è tanto rammarico".

TABELLINO

INTER(4-4-2) - Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Samuel, Zanetti; Faraoni(46'Sneijder), Cambiasso(61'Poli), Palombo(61'Obi), Forlan; Milito, Pazzini. A disposizione: Castellazzi, Juan Jesus, Cordoba, Zarate. Allenatore: Claudio Ranieri

CATANIA(4-3-3) - Carrizo; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Barrientos(76'Seymour), Bergessio(69'Ebagua), Gomez(87'Llama). A disposizione: Kosicky, Bellusci, Capuano, Ricchiuti. Allenatore: Vincenzo Montella

Arbitro: Celi di Bari

Marcatori: 20'Gomez(C), 39'Izco(C), 71'Forlan(I), 80'Milito(I)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Izco(C), Sneijder(I)

LE PAGELLE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

Contrastare il Covid-19: ecco i 5 DPI più efficaci

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ristrutturare

Ristrutturare low cost: ecco come comportarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento