Acireale, la “mentalità vincente” e l'ansia da prestazione nelle arti marziali

Al via oggi pomeriggio ad Acireale, a partire dalle ore 15.00 all’Altair Village, la “due giorni” targata “Csain” (ente di promozione sportiva) su “La mentalità Vincente - Prospettive teoriche e Strumenti pratici”

Come acquisire una psicologia improntata al successo, nello sport come nella vita. Al via oggi pomeriggio ad Acireale, a partire dalle ore 15.00 all’Altair Village, la “due giorni” targata “Csain” (ente di promozione sportiva) su “La mentalità Vincente - Prospettive teoriche e Strumenti pratici”. Il corso sulla psico-pedagogia dello sport, sarà tenuto nella giornata odierna dal “medico della mentalità vittoriosa” dott. Stefano Albano, il “mental coacher” delle Nazionali Fijlkam, la federazione nazionale della lotta-pesi-judo e karate riconosciuta dal Coni.

"Il corso nazionale full-immersion di psico-pedagogia dello sport – illustra il maestro catanese di karate Davide Riso, “anima” dell’evento formativo, nella veste di responsabile Karate Csain-Sicilia ‒ sarà tenuto dal dott. Stefano Albano, psicologo, psicoterapeuta ad indirizzo transpersonale e psicologo dello sport, attuale formatore dei tecnici e degli atleti delle nazionali di judo, karate, lotta ed arti marziali, già al loro seguito dalle scorse Olimpiadi di Rio".

Oggi, il relatore d’eccezione, affronterà in aula il “modulo pratico di tecniche di mental training”, all’interno del quale Albano spiegherà ai partecipanti come concentrarsi sul focus e sulle attivazioni neurofisiologiche, su come superare lo stress da prestazione e su altri importanti aspetti performativi. Domani, domenica, invece sarà la volta dei previsti due moduli con “Gli obiettivi: dall’intento alla realizzazione” e “La crescita silenziosa e l’identità desiderata”, presso il Marina Palace di Acicastello, che tratteranno aspetti legati al mondo adolescenziale ma non solo, con un’ampia panoramica pedagogica a 360 gradi.

"Il dottor Stefano Albano è anche un marzialista ‒ dice Riso ‒, che pratica da oltre trent’anni varie discipline quali il sanda, il judo, il taekwondo e il kung-fu, affascinato da sempre dall’equilibrio di efficacia ed eleganza che le arti marziali riescono a coniugare. Inoltre ‒ continua il maestro dell’arte marziale giapponese della “mano vuota” ‒ lo specialista è il “mental coacher” di atleti di rilevanza nazionale ed internazionale di scherma, equitazione, pallavolo, calcio, tennis, motociclismo e vari altri sport». «Il suo progetto dichiarato ‒ conclude Davide Riso ‒ è di esportare benessere e di creare ed impiantare una cultura sportiva e di vita completa, che parta proprio dagli aspetti mentali, spesso non considerati in maniera adeguata, ed invece indispensabili per un approccio vincente".

Il corso sarà patrocinato dall’ente di promozione sociale e sportiva Csain (Centri sportivi aziendali e industriali), dalla Società Italiana di psicologia sportiva, dalla Scuola Ziran Wu Gong Shu, e dalla prestigiosa Spine&Sport Clinic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento