menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, l'Alfa batte il Giarre: dodicesima vittoria di fila

Un successo arrivato con un terzo ed un quarto parziale super da parte dei giocatori del presidente Nico Torrisi

Il derby promuove l’Alfa Basket Catania. Dodicesima vittoria consecutiva per la squadra rossazzurra, che comincia il girone di ritorno superando per 88-69 il Basket Giarre. Un successo arrivato con un terzo ed un quarto parziale super da parte dei giocatori del presidente Nico Torrisi. Con Marco Consoli a riposo precauzionale fermo in panchina, l’Alfa si affida a Ciro Ferrara, Matteo Gottini, Luciano Abramo ed Alessandro Agosta, che seppur non al massimo della forma fisica regala assist a ripetizione esaltando il ceco Jan Kolonicny. Il Giarre parte forte. Subito un break di 10-0 nel primo parziale. Vitale e Arcidiacono sono ispirati, ma alla lunga calano. I padroni di casa rispondono colpo su colpo. Il primo quarto di gioco si chiude con i gialloblu avanti per 25-18. Il pubblico del “Leonardo” si scalda. Il tifo cresce. Gli alfisti vanno all’intervallo lungo sul 39-39. Nel terzo parziale (62-55), lo strappo decisivo. L’Alfa mette la testa avanti con i canestri dell’eterno Teo Gottini, del solito Luciano Abramo, con la difesa di Cristiano Ciro Ferrara, la vivacità di Dennis Murphy e le giocate della coppia Alessandro Agosta-Jan Kolonicny. Il Giarre prova a rientrare in gara, ma il quarto ed ultimo periodo è un monologo dei catanesi, che continuano a viaggiare con il vento in poppa. Vittoria che certifica la leadership solitaria nella classifica del campionato di serie C Silver. “Sono davvero felice per la vittoria e per il primato - afferma il centro Jan Kolonicny -. Con l’arrivo di Alessandro Agosta giochiamo una pallacanestro diversa e mi trovo molto bene. Sotto le plance siamo adesso molto più forti grazie a lui. Dedico questi successi alla mia famiglia, che mi sostiene da quando ero piccolo e a tutti i nostri tifosi con in testa il presidente Nico Torrisi”.

Jan Kolonicny non ha dubbi: “Amo l’Alfa e amo Catania. Questo club è ben organizzato e tutti lavorano per il bene della squadra. Il nostro presidente ci supporta alla grande, i compagni e i tifosi sono eccezionali. Apprezzo molto tutto questo. L’Alfa è un club speciale. E a Catania sto benissimo. E’ uno dei posti più belli che abbia mai visitato. Adoro il centro storico, via Etnea e il mare. Quando torno a casa dagli allenamenti è emozionante vedere l’Etna che si avvicina a me. Anche la mia famiglia, che è stata a Catania è molto contenta della mia scelta”. A fine gara il gruppo “alfista” si è ritrovato per la tradizionale cena natalizia con scambio degli auguri. Un modo per stare tutti insieme, per far ancora di più gruppo e brindare al nuovo anno ormai alle porte. Adesso un po’ di meritato riposo. Il torneo riprenderà il 3 gennaio. La prima della classe giocherà sul campo dell’Or.Sa. Barcellona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento