Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Calaiò al Catania, lo sfogo di De Laurentiis: "Deprimente e offensivo"

Concluso l'affare Calaiò tra Napoli e Catania, con lo sbarco in terra etnea del centravanti ex Genoa, arrivano le dichiarazioni a caldo del patron dei partenopei, Aurelio De Laurentiis. "Ho dovuto dare Calaiò al Catania gratis e se farà 20 presenze e torneranno in A mi daranno 350.000 euro"

Concluso l'affare Calaiò tra Napoli e Catania, con lo sbarco in terra etnea del centravanti ex Genoa, arrivano le dichiarazioni a caldo del patron dei partenopei, Aurelio De Laurentiis. In un'intervista rilasciata al quotidiano La Gazzetta dello Sport il numero uno degli azzurri ha definito "Deprimente e offensivo" l'affare concluso.

Queste le parole proferite nel corso dell'intervista: "Ho dovuto dare Calaiò al Catania gratis e se farà 20 presenze e torneranno in A mi daranno 350.000 euro. E’ deprimente e offensivo. Come la follia di imporci acquisti di giocatori italiani. Non ci sto, siamo in un villaggo globale, il calcio appartiene al mondo. Leviamo pure il tetto agli extracomunitari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calaiò al Catania, lo sfogo di De Laurentiis: "Deprimente e offensivo"

CataniaToday è in caricamento