Il Catania supera l'Avellino, prima vittoria del nuovo anno tra gli spalti vuoti del "Massimino"

Il 4-2-3-1 sembra funzionare, Curcio in particolare sembra essere la pedina giusta tra le linee. Resta però da capire la reale consistenza della squadra di fronte ad un avversario meno rinunciatario e più attrezzato della squadra irpina. La coperta inoltre è corta, l'uscita di Curiale ha infatti lasciato la squadra senza un centravanti di ruolo

Il Catania ritrova un piccolo sorriso, il primo del 2020, contro un Avellino remissivo nel primo tempo e tutto raccolto nella propria metà campo, ma che nella ripresa prova a portare a casa la partita, salvo poi capitolare nel finale. La squadra di Lucarelli, priva di Di Piazza, ha la coperta corta nella giornata di oggi. Curiale è l'unico terminale offensivo e dopo il gol è costretto a lasciare il campo al termine del primo tempo per un infortunio rimediato. Lo rileva Barisic, non proprio un centravanti di professione, Lucarelli infatti lo utilizza spesso come esterno. A decidere la partita è allora un altro cambio: l'ingresso di Sarno, bravo a siglare prima la rete dal dischetto e poi a trafiggere la squadra ospite, rimasta in dieci e intenta a tentare l'assalto per il pari.

Gli uomini a disposizione di Lucarelli si aggiudicano i primi 3 punti del 2020 e lo fanno con orgoglio, nonostante le difficoltà e i cambiamenti repentini nella rosa a disposizione. Il 4-2-3-1 sembra funzionare, Curcio in particolare sembra essere la pedina giusta tra le linee. Resta però da capire la reale consistenza della squadra di fronte ad un avversario meno rinunciatario e più attrezzato della squadra irpina. In tal senso il prossimo match in casa della Viterbese potrebbe rivelarsi un test importante. Anche l'attuale profondità della rosa non sembra poter garantire gli stessi standard per un periodo prolungato di tempo. Il mercato in continua evoluzione non permette ancora di trovare risposte certe.

TABELLINO CATANIA-AVELLINO 3-1 (40' Zullo, 45' Curiale, 83' r., 94' Sarno)

Catania (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Silvestri, Mbende, Pinto; Biagianti (70' Vicente), Rizzo; Biondi (46' Sarno), Curcio (56' Mazzarani), Di Molfetta (70' Esposito); Curiale (46' Barisic). A disp.: Martinez, Pino, Marchese, Di Grazia, Frisenna, Manneh, Distefano. All. Lucarelli.

Avellino (3-5-1-1): Tonti, Illanes, Zullo, Bertolo (46' Rossetti); Celjak (15' Izzillo-71' Morero), Laezza, De Marco (85' Albadoro), Di Paolantonio, Parisi; Micovschi; Alfageme

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento