Catania-Benevento, le pagelle: Agazzi in confusione, Calil l'ultimo a mollare

Il centravanti svaria su tutto il fronte offensivo e quando può si abbassa sulla linea dei centrocampisti per creare gioco. Il numero 10, invece, finisce nella morsa del pressing ospite, sbagliando sempre i passaggi di misura. Calderini testardo e spesso egoista, Rossetti non incide a dovere. Male ancora Garufo

Ecco le pagelle di Catania-Benevento. Finisce 3-1 per gli ospiti, pessima la pretazione degli etnei. A segno il numero 10 Ciciretti con una doppietta e Mazzeo dal dischetto. Per il Catania a segno Nunzella su calcio piazzato allo scadere.

Catania 4-3-3: Bastianoni 6,5, Garufo 5, Ferrario 5, Bergamelli 5,5, Nunzella 5,5, Agazzi 4,5, Musacci 5,5, Scarsella 5,5, Rossetti 5 (70' Plasmati 6), Calil 6,5, Calderini 5 (Russotto 5,5 45')

Benevento: Gori, Pezzi, Mattera, Del Pinto, Padella, Mazzarani, Melara, De Falco, Marotta (Cisse 45' Cruciani 62'), Ciciretti, Mazzeo

CRONACA E COMMENTI

MiglioriToday. Calil 6,5 Svaria su tutto il fronte d'attacco il numero 9, insofferente perchè poco servito dai compagni. Nonostante questo è l'unico a creare qualcosa in fase offensiva e quando arretra il baricentro d'azione prova anche a legare tra loro il reparto di centrocampo e quello offensivo.

Bastianoni. 6,5 Non può nulla in occasione delle reti siglate dagli ospiti e nel primo tempo si fa trovare pronto in più di un'occasione e posticipa la rete del vantaggio del Benevento grazie alle sue parate.

PeggioriToday. Calderini 5 Prova incolore dell'esterno rossazzurro, che si interstadisce spesso nelle giocate e pecca in visione di gioco e collaborazione con i compagni di reparto. Esce anzitempo dal terreno di gioco.

Nunzella 5,5 Meriterebbe la sufficienza per la perla su calcio piazzato messa a segno al 90esimo, ma in fase difensiva soffre maledettamente le iniziative di Melara, non riuscendo quasi mai a contenerlo. Paga la staticità dei reparto rossazzurri, ma anche in fase di spinta si propone con poca costanza.

Agazzi 5 Il numero 10 soffre il pressing alto del Benevento, finendo imbrigliato nella morsa imbastita dal tecnico Auteri. Sbaglia parecchi appoggi, spesso elementari, e non aiuta a dovere i compagni di reparto in fase di contenimento. Spaesato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Garufo 5 Continua l'escalation di prove poco convincenti del terzino destro etneo, quasi mai propositivo in fase di spinta e in difficoltà quando gli avversari alzano il ritmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento