Catania-Monopoli a reti bianche, Pancaro: "Meritavamo i tre punti"

Gli attacchi del Catania si infrangono contro il muro eretto dal Monopoli. Ecco le parole del tecnico rossazzurro rilasciate a fine gara

Gli attacchi del Catania si infrangono contro il muro eretto dal Monopoli. Ecco le parole del tecnico Giuseppe Pancaro a fine gara.

"La partita di oggi dice che abbiamo creato tanto e non abbiamo concesso nulla. Dovevamo e potevamo vincere, per quello che abbiamo espresso nel campo meritavamo i tre punti. Create 7-8 palle gol pulite, con l'80 per cento di possesso palla, questi numeri bastano per capire che giocando così la vittoria prima o poi arriva. Non bisogna solo analizzare il risultato.

"Prendiamo atto che dovevamo vincere, - precisa Pancaro - ma non ci siamo riusciti. Firmerei per rigiocare la prossima partita di nuovo con la prestazione e i numeri di oggi. In Italia siamo figli del risultato, ma la prestazione è ineccepibile. Se vogliamo trovare un appunto dovevamo essere più cattivi sotto porta"

Modulo dopo il cambio? "Con l'ingresso di Plasmati in fase offensiva eravamo con un 4-2-4, mentre in fase di non possesso la squadra si è schierata con il 4-2-3-1".

Calil e Plasmati insieme nelle prossime gare? "Una soluzione possibile nel futuro immediato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento