Il Catania resta aggrappato alla speranza: schiantata la Sampdoria

Occasioni a gogò per i rossoazzurri, che vanno in rete due volte. Finisce 2-1 la sfida contro la Sampdoria. Il migliore in campo è il portiere degli ospiti: unica pecca rimane l'ennesima amnesia difensiva. Adesso a Verona per un solo risultato: vincere

Aggrappato ad un filo di speranza. Il Catania si sveglia forse troppo tardi e sfodera una prestazione maiuscola contro una Sampdoria rimaneggiata. Intensità alta per tutto il match e partita convincente dei singoli, Bergessio e Leto su tutti. Tutto bene, tranne la classifica che ancora dice meno 5 dalla zona salvezza. E mancano soltanto 4 giornate. Occorre vincere ormai ogni gara da qui alla fine, a partire da Verona.

MONOLOGO ROSSOAZZURRO. Catania spumeggiante, ma sciupone. Fiorillo insuperabile. Il copione è scritto sin dalle prime battute della partita. Ci pensa Leto a fare tutto: prima sbaglia un gol fatto e poi ne sfodera uno spettacolare. Non un errore, non una sbavatura in ogni zona del campo: sembra il Catania delle meraviglie. Troppo tardi il risveglio? Frutto anche delle assenze degli avversari, tra tutti quelle di Eder e Gabbiadini? La prossima gara controio Verona potrà dare ulteriori risposte.

RISVEGLIO SAMPDORIA, MA E' SOLO ILLUSIONE. Okaka fa subito male alla difesa del Catania. Male Izco e Peruzzi, che si fanno facilmente aggirare dal possente attaccante doriano. Il pareggio dura solo 5 minuti, ci pensa Bergessio a ristabilire il distacco. Poi ancora monologo rossoazzurro, proprio come il primo tempo. Un Catania perfetto, mai così arrembante, che non riesce a rendere più rotondo il punteggio solo per la bravura di Fiorillo. Cosa è cambiato rispetto alla gestione Maran? Tutto merito di Pellegrino? Ancora presto per sentenziare, soprattuto perchè l'avversario, la Sampdoria, non era oggi nelle migliori condizioni fisiche, viste le tantissime assenze. Resta un dato di fatto: l'approccio determinato e aggressivo della squadra.

TABELLINO CATANIA-SAMPDORIA 2-1

Catania 4-3-3: Frison, Peruzzi (68' Legrottaglie), Gyomber, Spolli, Monzon, Izco, Lodi, Plasil, Barrientos ( 80' Fedato), Bergessio, Leto ( 58' Castro)

Sampdoria 4-3-3: Fiorillo, Fornasier, Mustafi, Regini, Costa, Bjarnason (75' Maxi Lopez), Salamon (64' Kristicic), Renan, Wsolek (88' Rodriguez), Okaka, Sansone

Arbitro: Tommasi

Ammoniti: Bergessio, Spolli, Mustafi, Costa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento