Reazione di carattere e qualità, il Catania ribalta la Sicula Leonzio

In poco più di 10 minuti i rossazzurri sono capaci di passare dallo svantaggio di 0-2 al risulato di 3-2. Qualità tecnica degli interpreti offensivi e cambio di modulo in corsa operato da Lucarelli le chiavi della rimonta

Catania di carattere e qualità quello che riesce ad imporsi per 3-2 sulla Sicula Leonzio. Dopo un primo tempo difficile e un inizio di secondo tempo ancora in balia degli avversari, Pisseri e compagni riescono a sfornare 20 minuti di altissima qualità, riuscendo addirittura a ribaltare il risultato, aggiudicandosi la gara per 3-2. Bravo Lucarelli a cambiare modulo in corsa inserendo Di Grazia e Curiale, passando così ad un 4-2-4 offensivo e ricco di qualità.

LE PAGELLE

PRIMO TEMPO. Lucarelli schiera la squadra con una difesa a 4, un modulo speculare a quello proposto dall’ex Pino Rigoli. A sinistra va Marchese e non Djordjevic, quest’ultimo in grado invece di esprimersi meglio in un 3-5-2. Biagianti e Curiale partono dalla panchina.

Gli ospiti partono con il piglio giusto e sugli esterni lavorano bene grazie alla spinta costante di De Rossi e Squillace. Il Catania invece fatica ad arginare gli avversari nelle prime battute. La prima azione offensiva nasce sull’asse Mazzarani-Russotto, ma è la Sicula Leonzio a passare in vantaggio con Arcidiacono bravo a sfruttare una corta respinta della difesa rossazzurra. Lo stesso numero 7, catanese di nascita, si scusa poi con il pubblico. Da segnalare l’errore da matita rossa di Lodi che sbaglia un passaggio in mezzo al campo, innescando la ripartenza degli avversari.

I pericoli per il Catania arrivano da sinistra. Squillace è bravo con i tempi di inserimento, arrivando spesso sul fondo e creando pericoli dalle parti di Pisseri. Silva e Semenzato faticano ad arginare il numero 3 dei bianconeri.

I tentativi dei rossazzurri si spengono con un nulla di fatto: tanti i fuorigioco collezionati e poche le occasioni da gol, una importante non capitalizzata a dovere da Pozzebon.

SECONDO TEMPO: CATANIA RIBALTA IL RISULTATO. Sicula Leonzio ancora pericoloso. Pronti via, sono due le occasioni collezionate dagli ospiti tra cui un palo a Pisseri ormai battuto. E’ il preludio per il gol messo a segno da Bollino con un tiro dalla distanza che si insacca in rete complice una deviazione. Un colpo duro che riesce però a dare la scossa al Catania capace di reagire e ristabilire il risultato di parità in appena 10 minuti. Curiale e una perla di Pozzebon gli autori delle reti siglate.

Bravo Lucarelli a cambiare pelle in corso, passando ad un 4-2-4 iperoffensivo, con Di Grazia e Russotto a supporto delle punte, Curiale e Pozzebon. La qualità inizia ad emergere e Russotto sforna un’altra perla dopo quella di Pozzebon. Il “Massimino” va in delirio: risultato ribaltato in appena 13 minuti. Il Catania si aggiudica la gara e convince per carattere, reagendo dopo un primo tempo opaco. Emerge la qualità degli interpreti, con due reti di pregevole fattura messe a segno rispettivamente da Pozzebon e Russotto.

TABELLINO CATANIA-SICULA LEONZIO 3-2 (Arcidiacono 13’; Bollino 62’; Curiale 63’, Pozzebon 67', Russotto 75')

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Russotto, Aricidacono
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento