Catania, ancora un pareggio senza reti: Mazzarani sciupa l'occasione dal dischetto

La squadra di Lucarelli conferma contro la Ternana l'equilibrio e la compattezza mostrata nelle ultime uscite. Restano ancora problemi nel concretizzare la manovra offensiva. La chance ghiotta arriva su calcio di rigore, ma non viene sfruttata dal numero 32. Un punto che muove la classifica a piccoli passi

Ancora uno 0-0 al "Massimino". Dopo la Reggina, altra sfida a reti bianche quella tra Catania e Ternana. I rossazzurri partono bene e hanno anche la chance per andare in vantaggio, Mazzarani spreca però dagli undici metri il gol del possibile vantaggio. Nel secondo tempo la Ternana cambia tanto, ma non riesce a colpire per trovare i tre punti.

LE PAGELLE

Lucarelli insiste con il collaudatissimo 4-2-3-1. Vicente e Salandria confermati in mezzo al campo. Unica variante tattica nelle fasi iniziali è la posizione in campo di Biondi: il numero 21 gioca in posizione centrale a ridosso del centravanti, Beleck, per provare a sfruttare gli inserimenti alle sue spalle. Unica pecca resta la conclusione in porta, ma il primo tempo è giocato bene dai rossazzurri dal punto di vista tattico. Una squadra ordinata e combattiva quella che affronta la Ternana. L'occasione per passare in vantaggio arriva dopo un rigore concesso dal direttore di gara sugli sviluppi di un'azione orchestrata dal duo Biondi-Pinto, con il terzino atterrato, secondo il direttore di gara, irregolarmente. Scelta contestata dagli ospiti, ma Mazzarani non approfitta della chance e si fa ipnotizzare dagli undici metri.

Nel secondo tempo Lucarelli si gioca la carta Curcio che non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Il numero 10 rivela ancora una volta Mazzarani. Entra a seguire anche il giovane Capanni al posto di Di Molfetta. Cambi che danno forze fresche alla squadra, ma la capacità di far male negli ultimi metri non aumenta e le iniziative si spengono ancora una volta prima di ogni possibile concretizzazione in rete. La Ternana dall'altro lato non riesce ad affondare il colpo. Giornata anonima per la squadra ospite: Gallo prova a scuoterla, operando 4 cambi simultaneamente per a giocarsi gli ultimi 20 minuti con il piede premuto sull'acceleratore. La difesa del Catania non concede però spazi e la squadra umbra continua a non pungere. Sono gli etnei a provarci anche con l'ingresso di Capanni e poi Manneh, ma la rete non arriva. Ancora un pari che dimostra la forza difensiva e del collettivo dei rossazzurri, ma che conferma anche l'imprecisone sotto porta della squadra.

TABELLINO CATANIA-TERNANA 0-0

Catania 4-2-3-1: Furlan, Calapai, Silvestri, Mbende, Pinto, Vicente (Welbeck 61'), Salandria (Biagianti 79'), Mazzarani (Curcio 55'), Biondi (Manneh 79), Di Molfetta (Capanni 61'), Beleck

Ternana 4-3-2-1: Iannarilli, Parodi, Russo, Bergamelli, Celli, Paghera, Proietti, Palumbo, Furlan, Partipilo, Ferrante

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ammoniti: Vicente, Di Molfetta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento