rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Sport

Catania-Trapani, le pagelle: Rinaudo ingenuo, Castro devastante

Numero 19 in stato di grazia e decisivo anche nel derby di oggi. Schiavi bomber di giornata. Ingenuo invece il centrocampista argentino, che regala il rigore del momentaneo vantaggio del Trapani. Del Prete tra i migliori nel primo tempo, Rosina migliora nella seconda frazione

Ecco le pagelle di Catania-Trapani. Finisce 4-1 per i rossazzurri. Nel primo tempo dal dischetto va in rete Terlizzi per il Trapani. Ripresa di marca rossazzurra: in gol Schiavi, autorete Terlizzi, Castro e ancora una volta Schiavi.

Catania: (4-3-1-2): Gillet 6,5, Schiavi 7,5, Ceccarelli 6,5, Del Prete 6,5, Mazzotta 6, Castro 7,5 (Piermarteri s.v.), Rinaudo 5, Sciaudone 6 (Escalante s.v.), Maniero 6,5, Calaiò 6 (Chrapek s.v.), Rosina 5,5.

Trapani (4-3-1-2) Gomis, Perticone, Pagliarulo, Terlizzi, Daì, Scozzarella, Ciaramitaro, Barillá, Falco, Abate, Malele

CRONACA E COMMENTI

MiglioriToday. Castro 7,5. E' l'uomo più in forma dei rossazzurri il numero 19. Un vero portento tra le linee di gioco, tanto che Marcolin decide di arretrare in linea mediana Rosina. L'argentino propizia tutte le occasioni da gol e sigla la rete che taglia le gambe agli uomini di Serse Cosmi. Dopo aver trovato fiducia e condizione fisica, "el Pata" è tornato ai livelli di quello apprezzato nella stagione dell'ottavo posto in serie a. Letale.

Gillet 6,5. I dettagli fanno la differenza, nella vita, come nel calcio. E il portiere belga è stato protagonista di un intervento apparentemente innocuo, ma in realtà fondamentale per portare a casa tre punti decisivi. Quando devia in corner il tiro da fuori area di Barillà, infatti, la partita vive un momento delicato, con il Trapani in vantaggio grazie al rigore di Terlizzi. Fondamentale.

Schiavi 7,5. E' un pericolo costante in ogni calcio piazzato. Anche oggi, quando sfrutta il piazzato teso di Rosina e insacca la sfera sotto la traversa con un anticipo perentorio, dimostra di essere un pericolo pubblico quando affaccia il naso dalle parti avversarie. Lavorando sull'aspetto disciplinare e migliorando il proprio autocontrollo nelle fasi più delicate dei match, ha le carte in regola per diventare un perno della difesa rossazzurra.

Del Prete 6,5. In un primo tempo opaco della squadra, l'ex Perugia è l'unico a spingere con continuità sulla destra. Ha il merito di tenere alta la guardia del Trapani, anche nel momento meno felice dei rossazzurri.

PeggioriToday. Rinaudo 5. Rischia di pregiudicare il match il centrocampista argentino, allargando ingenuamente il braccio e regalando il rigore del vantaggio agli ospiti. Nel primo tempo, inoltre, sonnecchia in mezzo al campo e non costruisce trame di gioco interessanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Trapani, le pagelle: Rinaudo ingenuo, Castro devastante

CataniaToday è in caricamento