Sport

Catania, aumenta la colonia argentina: ecco il centrocampista Castro

Il Catania ha comunicato in mattinata di aver acquistato a titolo definitivo il centrocampista argentino Lucas Castro dal Racing di Avellaneda. Nel frattempo si complica il rinnovo di Barrientos

Continua ad aumentare la 'colonia' argentina del Catania: oggi, infatti, il club rossoazzurro ha annunciato di aver prelevato a titolo definitivo dal Racing di Avellaneda il cartellino del centrocampista Lucas Nahuel Castro. Il giocatore nativo di La Plata ha firmato un contratto quinquennale e sarà presentato nel pomeriggio assieme agli altri nuovi acquisti etnei Frison, Salifu e Doukara.

Ventitre anni compiuti ad aprile, Castro è un centrocampista polivalente che nasce come esterno di sinistra ma in grado di giocare anche a destra e come trequartista. Cresciuto nelle giovanili del Gimnasia La Plata, Castro si è messo in mostra nello scorso campionato argentino quando, con la maglia del Racing di Avellaneda, ha siglato cinque reti in ventisei presenze. Nonostante i ventitre anni appena compiuti, il neo-acquisto rossoazzurro può anche vantare una convocazione nella nazionale maggiore visto che Alejandro Sabella lo convocò nell'Albiceleste nel 2011 per un'amichevole contro il Brasile.

Dopo i vari Spolli, Silvestre, Gomez e Barrientos, il Catania quindi si augura che anche Castro possa sfondare nel nostro campionato e diventare un punto fermo dell'undici etneo. A maggior ragione se proprio uno degli argentini già presenti al Massimino dovesse andar via: il rinnovo di Pablo Barrientos, infatti, inizia a diventare molto complicato visto che, a quanto pare, il 'Pitu' chiede un notevole adeguamento dell'ingaggio ritenuto fuori portata per le casse etnee. Barrientos, che ha il contratto in scadenza nel 2013, potrebbe quindi lasciare Catania già in questa sessione di mercato qualora non si riuscisse a trovare un accordo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, aumenta la colonia argentina: ecco il centrocampista Castro

CataniaToday è in caricamento