"C'era una volta" Milan-Catania: si infrange il sogno rossazzurro

Due volte in vantaggio. Doppia illusione. Alla fine lo stadio "San Siro" rimane un tabù per il Catania, costretto a uscire sconfitto dopo l'ennesima prova di coraggio. Cosa succede nei finali di partita?

Sfiorata l'impresa. Due volte in vantaggio contro il Milan. Due volte recuperati prima del sorpasso finale dei rossoneri. Colpa dell'arbitraggio? Della sfortuna? Superiorità dell'avversario? Restano tante le domande. Poche le risposte. Una sola certezza rimane: un finale di stagione poco confortante, nonostante un livello di rendimento sempre alto da parte dei giocatori.

Maran coraggioso a sfidare il Milan a viso aperto. Poco prudente? Vista la partita sembra proprio di no. Magari nel primo tempo sarebbe stato utile maggiore equilibrio, ma le tante occasioni sprecate dai rossoneri, unite alla reattività di Frison, hanno limitato i danni.

LAMPO LEGROTTAGLIE. La firma, come nella gara d'andata, è dell'ex centrale bianconero e rossonero. Un gol d'autore che taglia le gambe al Milan. Unico tiro in porta dei rossazzurri, chiamati ad una dura prova nel corso dei 45 minuti. Il pari di Flamini nel finale di tempo è meritato.

IL CATANIA OSA. Barrientos inventa. Bergessio finalizza. Sembra il preludio per la grande impresa. La nascita di una nuova speranza europea. E invece è solo un'illusione. Ci pensa Pazzini con la sua doppietta a placare i sogni del Catania. Balotelli sigilla il risultato sul 4-2.

Peccato per l'errore di Frison nel secondo gol. E poco chiara l'interpèretazione dell'arbitro Massa nella terza rete di Pazzini. Non è fallo quello di Boateng su Gomez? Due episodi che hanno inciso e non poco sul risultato finale. Resta l'amaro in bocca, con un retrogusto da "impresa". Sfiorata: mancata.

TABELLINO MILAN-CATANIA 4-2

Milan (4-3-3): Amelia; Abate, Bonera, Mexes, De Sciglio; Flamini, Montolivo, Nocerino (68' Pazzini); Boateng (87' Niang), Balotelli, El Shaarawy (82' Muntari)
A disp.: Gabriel, Petkovic, Constant, Yepes, Antonini, Zaccardo, Traoré, Robinho.

Catania (4-2-3-1): Frison; Izco, Legrottaglie, Rolin, Marchese; Lodi (88' Capuano), Almiron (82' Biagianti); Barrientos, Castro, Gomez; Bergessio
A disp.: Messina, Terracciano, Cabalceta, Potenza, Augustyn, Ricchiuti, Salifu, Keko, Cani, Doukara

Arbitro: Massa

Marcatori: 30' Legrottaglie (C), 44' Flamini (M), 65' Bergessio (C), 75' Pazzini 77' Pazzini (M), 91' Balotelli (M)

Ammoniti: De Sciglio, Nocerino, Balotelli, Flamini (M), Frison, Legrottaglie, Barrientos, Bergessio, Marchese (C)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento