Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

L’atleta olimpionico Paolo Pizzo torna sotto i ferri, nuovo intervento alla mano

Nuova sfida per il campione etneo che mercoledì prossimo verrà operato. Lo schermitore si prepara ad affrontare quest'intervento con la classica determinazione di sempre

L’atleta catanese Paolo Pizzo che ci ha fatto sognare alle olimpiadi 2012 dovrà tornare sotto i ferri per subire un nuovo intervento chirurgico alla mano destra. Lo schermitore era stato già operata lo scorso 26 Marzo.

Subito dopo le Olimpiadi, infatti, lo spadaccino etneo ha avvertito nuovamente dei fastidi che non gli hanno permesso di riprendere gli allenamenti in modo corretto, in vista degli appuntamenti agonistici in calendario dopo l’estate.

“Purtroppo dovrò operarmi di nuovo – dice il campione del mondo – ma la mia vita è piena di scommesse e battaglie e sono certo che anche questa volta andrà tutto per il verso giusto. Ovviamente avrei preferito evitare di tornare sotto i ferri, ma non avevo altra scelta perché la mano si è gonfiata nuovamente e provo molto dolore anche senza impugnare la spada, quindi ogni rimedio alternativo si è rivelato inutile. I nuovi problemi risalgono ad inizio agosto e dopo tre mesi di calvario ho capito che non potevo più aspettare oltre. Poche ore dopo la gara olimpica infatti ho avvertito i primi fastidi, che pian piano sono cresciuti fino a diventare cronici. Comunque, è andata così e non me la prendo con nessuno. Forse il fatto di aver leggermente forzato i tempi in vista dell’Olimpiade di Londra ha influito su questa ricaduta, ma per un motivo o per un altro è successo, e non mi resta che affrontare quest’ennesima sfida della mia carriera e affidarmi alle mani dei medici. Sono abituato a dimostrare di poter risorgere dai momenti difficili e il mio obiettivo resta chiaro, difendere il titolo mondiale ad agosto a Budapest 2013. Un obiettivo che mi aiuterà a superare nel migliore dei modi la lunga riabilitazione”.

Domani mattina Pizzo si recherà al “Centro di Chirurgia della Mano” dell’Ospedale San Paolo di Savona, dove nelle scorse settimane aveva già effettuato i controlli che lo hanno portato a prendere la decisione di operarsi ancora una volta, e lì verrà sottoposto all’ultimo consulto pre-operatorio.
Mercoledì prossimo lo schermidore etneo verrà operato dall’equipe del dott. Giorgio Novara, lo stesso che lo aveva operato con successo poco meno di otto mesi fa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’atleta olimpionico Paolo Pizzo torna sotto i ferri, nuovo intervento alla mano

CataniaToday è in caricamento