Catania, sesta vittoria consecutiva: espugnato il "De Simone" di Siracusa

I rossazzurri continuano la striscia positiva. Ancora una volta 1-0, con Pisseri che aumenta i minuti di imbattibilità. Gioco sospeso per alcuni minuti dopo il lancio di oggetti dagli spalti

Sesta meraviglia quella confezionata dal Catania sul campo del Siracusa. Una gara ostica anche per il clima sugli spalti molto caldo. Nel secondo tempo, infatti, gara sospesa per alcuni minuti dopo il lancio di oggetti dagli spalti. Ben 8 i minuti di recupero. Anche un rigore sbagliato, quello calciato da Lodi sul palo e ribadito in rete sulla respinta dallo stesso numero 10, rete annullata come da regolamento. Nell'altalena delle emozioni rimane ben saldo il gol di Mazzarani, quello che permette agli etnei di balzare ancora avanti in classifica.

DIFESA IMPENERABILE. Il Catania soffre poco e capitalizza al massimo le occasioni in suo favore. Un squadra cinica quella messa in campo da Lucarelli. Aspettando il miglior Ripa, i rossazzurri continuano a fare affidamento su un pacchetto arretrato a tratti invalicabile e guidato egregiamente da Pisseri, fresco di rinnovo. Al minuto 53'  bravissimo l'estremo difensore etneo a respingere una conclusione a rete di Scardina.

Magistrale invece il contropiede orchestrato da Lodi e compagni, con la solita rifinitura di Russotto, sempre decisivo in questo inizio di stagione. Azione conclusa da Mazzarani che veste ancora una volta i panni del bomber di trasferta e diventa per la seconda volta consecutiva il mattatore degli etnei, che vincono 1-0 come nella trasferta di Cosenza.

TABELLINO SIRACUSA-CATANIA 0-1 (Mazzarani 64')

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Daffara, Magnani, Turati, Liotti (27’st Grillo); Spinelli, Palermo; Parisi (39’st Bernardo), Catania, Mancino (28’st Sandomenico), Scardina

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Semenzato (64' Esposito), Mazzarani (85' Blondett), Lodi, Biagianti (76' Caccetta), Marchese (76' Djordjevic); Ripa (70' Di Grazia), Russotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento