menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley Catania, sconfitta casalinga contro il Club Italia

Entrambe le formazioni si sono date battaglia fino alla fine. Gli etnei però non sono riusciti ad essere incisivi nei momenti decisivi

Niente da fare per i rossazzurri di Messaggerie Bacco Catania che, al PalaCatania, non sono riusciti ad essere incisivi e portare a casa la vittoria contro il Club Italia Crai Roma che ha chiuso a proprio vantaggio con un 3-2. La partita, che anche in questa occasione ha visto una grande partecipazione di pubblico, è durata oltre due ore e mezza e ha visto entrambe le formazioni darsi battaglia fino alla fine. Gli etnei però non sono riusciti ad essere incisivi nei momenti decisivi.

Il primo set viene inaugurato da un punto di Matteo Pizzichini a muro (1-0). Una palla diagonale di Danilo De Santis segna il primo pareggio (6-6), subito replicato da Francesco Sideri in attacco (7-7). Gli azzurrini di Monica Cresta, con Roberto Russo, riescono ad andare avanti di due lunghezze (9-11). Juan Ignazio Finoli mette nelle condizioni prima Pizzichini e poi Leonardo Razzetto di non restare indietro (13-13). E’ Pizzichini, con la complicità del libero, Emanuele Spampinato, a fermare gli avversari a muro per ben due volte. In campo arriva Mauricio Zanette al posto di Sideri. Dusan Bonacic fa una tripletta fino al 20-22. Ma gli errori etnei sono troppi e il set è del Club Italia.

Rientrati in campo i rossazzurri ritrovano determinazione. Finoli con un ace scatena il PalaCatania (5-4). Zanette si dimostra ancora una volta decisivo (7-6). In battuta si succedono Stefano Chillemi e Calogero Tulone. I rossazzurri riescono a mettere le distanze (21-18). Quando sembra che il Club Italia stia accorciando la distanza (21-20) è il pubblico ad essere determinante. Bonacic risponde all’imbeccata di Finoli (23-21) e a chiudere è Danilo De Santis a muro (25- 21).

Nella terza frazione di gioco il Club Italia ritrova determinazione. Zanette è protagonista di ricezioni e attacchi che permettono ai suoi compagni di andare avanti. Un ace di Bonacic (17-16) e una diagonale di Zanette mantengono il vantaggio (18-17). Pizzichini è determinante a muro (20-18). Si arriva ad un nuovo pareggio (23-23). De Santis prende il set point (24-23) e al grido di “su le mani” Bonacic in battuta manda in confusione la ricezione e l’attacco del Club Italia (25-23). La prima parte del quarto set è una battaglia fatta da scambi lunghi. Ancora una volta Stefano Chillemi si dimostra decisivo in battuta con un ace (12-10). Il Club Italia riesce ad andare avanti (18-20). Finoli si rifà sotto con un ace (22-23). Russo e Cortesia sono set count e chiusura del set (22-25).

Si va al tiebreak e Volley Catania parte in avanti (4-2). Finoli è protagonista di un recupero incredibile che lo lancia fino alle tribune, ma il punto è perso (4-4). Un altro vantaggio lo firma Razzetto a muro (7-5), poi però le carte in tavola si ribaltano e il tabellone rossazzurro si ferma a 9 mentre, mentre quello degli avversari scorre fino a 14. A dare speranza di pensano De Santis e Pizzichini, ma il match per Messaggerie Bacco di chiude solo con un punto conquistato (11-15).

“Non siamo riusciti ad essere decisivi dove avremmo dovuto - ha commentato mister Gianpietro Rigano a margine della partita - nel quarto set soprattutto e poi al tie break non abbiamo avuto quella carica che avremmo dovuto avere fino alla fine. Adesso ci attende un’altra partita casalinga, quella contro Taviano che inaugura il ritorno della Pool C”. L’incontro contro Taviano si giocherà venerdì 2 marzo alle 20:30.

Messaggerie Bacco Catania - Club Italia Crai Roma 2-3 (21-25, 25-21, 25-23, 22-25, 11-15)

Messaggerie Bacco Catania: Finoli, Bonacic, Razzetto, De Santis, Sideri, Pizzichini, Pricoco, Spampinato, Zanette Mugnaini, Tulone, Chillemi

Club Italia Crai Roma: Salsi, Recine, Cortesia, Cantagalli, Gardini, Russo, Federici , Panciocco, Rondoni, Motzo. N.E. Sperotto, Stefani, Mosca, Dal Corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento