rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Ancora una giornata di allerta meteo: 32 interventi dei vigili del fuoco per auto in panne e allagamenti

Siamo ormai alla terza "ondata" di maltempo in un mese. Ad un primo allagamento della città, datato 4 ottobre, è seguito un evento ancor più drammatico giorno 26. Ieri sera la via Etnea non è tornata ai disastrosi livelli di "acqua alta" toccati poco tempo addietro, ma era comunque più simile ad un torrente che ad una strada. Oggi scuole chiuse in via precauzionale

Quella di oggi sarà una nuova giornata da bollino arancione. La Protezione Civile ha diffuso ieri sera un nuovo bollettino che evidenzia come il maltempo sia ancora deciso a permanere sull'area etnea. Non a caso il Sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha disposto la chiusura degli edifici scolastici di ogni ordine e grado a scopo precauzionale. Il provvedimento è arrivato anche alla luce di quanto accaduto due giorni fa al liceo scientifico Boggio Lera: in una stanza dell'edificio storico il tetto ha ceduto improvvisamente e, se qualcuno fosse stato presente, ci sarebbero state conseguenze ben più gravi. Già ieri sera i primi pesanti acquazzoni hanno riportato alla luce le tante criticità della nostra città, mai risolte e rimaste inalterate in queste quattro settimane di continua emergenza.

Ad un primo allagamento della città, datato 4 ottobre, è seguito un evento ancor più drammatico giorno 26. Ieri sera la via Etnea non è tornata ai disastrosi livelli di "acqua alta" toccati poco tempo addietro, ma era comunque più simile ad un torrente che ad una strada. Con l'aggiunta di rifiuti, trasportati dalla ovunque alla rinfusa dalla corrente. Attualmente sono 32 gli interventi dei vigili del fuoco espletati durante la notte, per la maggior parte si tratta di automobilisti in panne, allagamenti e danni relativi ad infiltrazioni d'acqua. Altri 20 sono in lista d'attesa e 4 in corso, con aree più colpite Catania Sud e Misterbianco. In una città continuamente in crisi, oltre al personale già in servizio c'è seriamente bisogno di "eroi" per evitare altre tragedie, come quelle accadute a Gravina e Scordia. Questa mattina sarà consegnato un Elefantino d'Argento a Celestino Floralde, il cittadino filippino che durante il nubifragio del 26 ottobre salvò una donna rimasta bloccata all'interno della sua auto in via Etnea, nei pressi di piazza Stesicoro. Mentre il cielo si schiarisce parzialmente, rimanendo comunque minaccioso, è doveroso rilanciare un ennesimo invito alla prudenza: si raccomanda la massima prudenza durante gli spostamenti e nelle attività all'aperto, evitando le zona potenzialmente soggette ad allagamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora una giornata di allerta meteo: 32 interventi dei vigili del fuoco per auto in panne e allagamenti

CataniaToday è in caricamento