rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Calcio

Serie D, il Paternò spreca troppo e viene battuto dal Rende

La squadra calabrese si è imposta al “Falcone-Borsellino” per 3-1 in rimonta. Gli etnei hanno fallito più volte il raddoppio nel primo tempo

Sconfitta amara per il Paternò, che è stato battuto, al “Falcone-Borsellino”, dal Rende in rimonta per 3-1 dopo aver sprecato tante occasioni nel primo tempo. In avvio di match, padroni di casa pericolosi con il diagonale di Rizzo, che impegna il portiere nella deviazione. Al 13’ etnei in vantaggio: Foderaro si impossessa di un pallone vagante, serve l’accorrente Rizzo, che realizza con uno spettacolare tiro di sinistro da posizione defilata. La squadra allenata da Alfio Torrisi continua ad attaccare, ma manca il raddoppio. Rizzo pecca due volte della necessaria mira, mentre al 41’ la traversa nega il gol alla conclusione di Basualdo, arrivata al termine di una magistrale azione corale. Sul ribaltamento di fronte, i calabresi pareggiano grazie alla rete di Riconosciuto, che sfrutta una corta respinta di testa di Mangiameli per insaccare la sfera.   

Il Paternò pigia il piede sull’acceleratore ad inizio ripresa, ma con il trascorrere del tempo paga lo sforzo fisico profuso per quasi un’ora. Il Rende ne approfitta e, dopo aver insidiato Latella con i tentativi di Palma e Riconosciuto, opera il sorpasso (24’) in contropiede, finalizzato dalla girata aerea ravvicinata di Furina. I locali restano poi in inferiorità numerica per il doppio giallo rimediato da Dama e, nel finale, ancora Furina cala il tris.   

Paternò-Rende 1-3
Marcatori: 13' Rizzo; 43' Riconosciuto; 24' st e 41' st Furina.
Paternò: Latella, Dama, Bontempo, Scoppetta, Mangiameli (20' st Guarnera), Cangemi (20' st Fichera), Basualdo, Rizzo (26' st Camara); Castagna (65' Sidibe), Foderaro, Puglisi (20' st Bisconti). A disp.: Lofaro, Di Bella, Zappalà e Mascari. All. Torrisi.
Rende: Mittica, Mazzotta (34' st Chiodo), Consiglio (5' st Palma), Nardini (23' st Urruty), Piscopo, Mirabelli, De Miranda, Riconosciuto, Novello, Furina (49' st Gullo), Mosciaro (46' st Sidoti). A disp.: De Luca, Corbo, Trovato, Chieffa e Della Rocca. All. Cavaliere.
Arbitro: Bouabid di Prato (Di Meo e Caldarola).
Note: espulso al 37' st Dama per doppia ammonizione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, il Paternò spreca troppo e viene battuto dal Rende

CataniaToday è in caricamento