rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Calcio

Serie D, Paternò corsaro col brivido sul campo della Vibonese

La squadra allenata da Giuseppe Pagana si è imposta, al “Razza”, per 4-3 al termine di un match dall’incredibile andamento

Nel turno infrasettimanale del campionato di serie D, il Paternò ha espugnato il “Luigi Razza”, battendo la Vibonese per 4-3 al termine di un match dall’incredibile andamento. Inizio favorevole agli ospiti, padroni di casa che rispondono, però, colpo su colpo, come conferma una traversa scheggiata. Etnei in vantaggio al 17’, quando Saverino approfitta di un’incertezza difensiva dei rivali per insaccare la sfera. Quattro minuti dopo, il raddoppio porta la firma del vivace Bamba. Mister Modica opera tre cambi per cercare di riaprire il match, ma i rossazzurri calano il tris (39’) con Lautaro Fernandez, sugli sviluppi di un angolo. 

In avvio di ripresa, la Vibonese si proietta costantemente in attacco, peccando, però, negli affondi. Sull’altro fronte, il Paternò è spietato e Bamba realizza il 4-0. A questo punto, i ragazzi allenati da Giuseppe Pagana mollando un po' la presa, soprattutto dopo il rigore concesso ai calabresi con conseguente espulsione di Raucci per doppia ammonizione. Dal dischetto, il neo entrato Martiniello riduce le distanze. Nel finale, prima Scafetta centra il palo, poi Balla batte Cappa (4-2). Proprio allo scadere, il gol di Martinello di testa riporta addirittura in scia i locali, che non riescono, nel recupero, a completare la rimonta.

Vibonese-Paternò 3-4
Marcatori: 17' Saverino; 21’ e 8’ st Bamba; 39’ Fernandez; 26’ st (rig.) e 44’ st Martiniello; 40’ st Balla.
Vibonese: Mengoni, Tazza, Sparandeo (36' Bonnin), Caicedo, Sylla, Scafetta, Hernaiz (22’ st Martiniello), Anzelmo (19’ st Giammarinaro), Szymanovski (36’ Vari), Politi (36’ De Marco), Balla. A disp.: Spadini, Nallo, Albisetti, Ayad. All. Modica.
Paternò: Cappa; Popolo, Manes, Amorello (31’ st Asero), Cervillera, Moran, Timmoneri (43’ st Nicolosi), Saverino (46’ st Musso), Raucci, Bamba (10’ st Pappalardo), Fernandez. A disp.: Di Domenico, Chechic, Francinella, Zappalà, Aquino. All. Pagana.
Arbitro: Recchia di Brindisi (Ciannarella e Monaco).
Note: espulso al 24’ st Raucci per doppia ammonizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Paternò corsaro col brivido sul campo della Vibonese

CataniaToday è in caricamento