Reazione Catania, gioia Plasmati: pareggio sul campo del Cosenza

Una firma speciale, importante, per il futuro della stagione, e determinante, perchè arrivata al minuto 85. E' quella di Plasmati, giocatore atteso per tutto un girone di andata e adesso tornato ai suoi livelli. E' lui a siglare la rete dell'1-1 finale contro il Cosenza

Una firma speciale, importante, per il futuro della stagione, e determinante, perchè arrivata al minuto 85. E' quella di Plasmati, giocatore atteso per tutto un girone di andata e adesso tornato ai suoi livelli. Nella prima gara da titolare si fa trovare pronto e sigla un gol di fondamentale importanza. Potrebbe essere lui il vero acquisto di gennaio, in attesa di un colpo in attacco dopo l'infortunio rimediato da Russotto. Giannone ad un passo.

LE PAGELLE DELLA PARTITA

TUTTO NEI SECONDI 45 MINUTI. Mentre nel primo tempo le squadre si studiano e trovano un acuto per parte, neutralizzato bene dai rispettivi portieri, nella ripresa la gara si infiamma. E' il Catania a soffrire nei primi 15 minuti, complice l'uscita dal campo per infortunio di Bergamelli, rimasto negli spogliatoi. Ferrario e Pelagatti non trovano le giuste misure e dopo il primo quarto d'ora del secondo tempo lasciano iniziativa ai padroni di casa che al minuto 60 trovato l'incursione vincente. Vutov si incunea, sfugge a Pelagatti che lo atterra: rigore ed espulsione per il numero 5 etneo. Lo stesso Vutov spiazza poi Liverani e porta avanti il Cosenza.

REAZIONE CON UN UOMO IN MENO. La strana legge del calcio si concretizza anche questa sera e gli uomini di Pancaro sembrano giocare decisamente meglio in 10. Una reazione che fa ben sperare in vista del futuro e che regala un punto insperato fino a 10 minuti dal termine del match. Il merito è tutto di Plasmati che si conferma una spina nel fianco per le difese avversarie. Il centravanti di Matera fa esplodere un destro potente e preciso, dopo un assist invitante di Calil, e trova la via del gol nel giorno della sua prima gara stagionale dal primo minuto.

Una marcatura che sa tanto di rinascita e che dal punto di vista psicologico può segnare un viatico importante per il futuro.

TABELLINO COSENZA-CATANIA 1-1 (60' Vutov; 85' Plasmati)

Spettatori 3.523. 165 i tifosi rossazzurri

Cosenza (4-4-2): Perina; Corsi, Blondett, Tedeschi, Ciancio; Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella (dal 32′ Statella); Vutov, Arrighini

Catania(4-3-3): Liverani; Garufo, Bergamelli (45' Ferrario), Pelagatti, Nunzella; Musacci (Bastrini 63'), Agazzi; Falcone (78' Calderini), Calil, Di Cecco; Plasmati

Ammoniti: Agazzi, Falcone, Tedeschi

Espulsi: Tedeschi, Pelagatti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento