Giro d'Italia, Wellens si aggiudica la tappa Catania-Caltagirone

Si assottiglia il vantaggio in classifica generale della maglia rosa Dennis, con Dumoulin adesso ad un solo secondo di distanza. Woods e Battaglin completano il podio della tappa. Ottimo piazzamento per Formolo. Aru chiude a 6 secondi dalla maglia rosa, 17 invece i secondi di ritardo di Froom

Quasi cinque ore e mezza. Un totale di 198 chilometri fatto di saliscendi, da Catania a Caltagirone. La prima tappa delle tre previste in Sicilia ha visto come protagonista la città etnea, con la partenza dei ciclisti da Piazza Duomo. Vincitore Tim Wellens, seguito da Woods e Battaglin. Ottimo piazzamento per Davide Formolo, arrivato quinto. Soltanto quarto posto invece per Simon Yates.

IL PASSAGGIO DEI CICLISTI DA VIA ETNEA

La maglia rosa non cambia padrone e resta a Dennis, ma il margine di vantaggio in classifica generale si assottiglia: adesso Dumoulin dista soltanto un secondo.

TAPPA CATANESE DEDICATA A CANDIDO CANNAVÒ

Tra i principali protagonisti, Aru chiude a 6 secondi dalla maglia rosa, mentre è Froom a pagare dazio nel finale, forse a causa di un rallentamento del gruppo, chiudendo la tappa a 17 secondi dalla maglia rosa Dennis. Un pizzico di sfortuna per Stybar e Schachmann, due dei protagonisti attesi in questa tappa, che cadendo nel finale hanno compromesso la loro volata finale.

LA PROTESTA DEGLI ATTIVISTI PRO-PALESTINA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pietre Calde e Vizzini i due Gran premi della montagna disputati durante il percorso, rispettivamente al chilometro 82,4 e al chilometro 150 della tappa. Proprio a Vizzini si è spento il vantaggio dei fuggitivi. Il tratto più delicato invece si è confermato quello finale, con l'arrivo a Caltagirone, non inserito comunque tra i Gpm del giro. Una salita relativamente dolce che i protagonisti della tappa hanno affrontato ad una velocità molto elevata. Il gruppo si è inevitabilemente sgretolato nella rampa conclusiva, mentre Conti ha finito la sua corsa solitaria, recuperato dal gruppo degli inseguitori a 4 chilometri dall’arrivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento