menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giro d'Italia, Wellens si aggiudica la tappa Catania-Caltagirone

Si assottiglia il vantaggio in classifica generale della maglia rosa Dennis, con Dumoulin adesso ad un solo secondo di distanza. Woods e Battaglin completano il podio della tappa. Ottimo piazzamento per Formolo. Aru chiude a 6 secondi dalla maglia rosa, 17 invece i secondi di ritardo di Froom

Quasi cinque ore e mezza. Un totale di 198 chilometri fatto di saliscendi, da Catania a Caltagirone. La prima tappa delle tre previste in Sicilia ha visto come protagonista la città etnea, con la partenza dei ciclisti da Piazza Duomo. Vincitore Tim Wellens, seguito da Woods e Battaglin. Ottimo piazzamento per Davide Formolo, arrivato quinto. Soltanto quarto posto invece per Simon Yates.

IL PASSAGGIO DEI CICLISTI DA VIA ETNEA

La maglia rosa non cambia padrone e resta a Dennis, ma il margine di vantaggio in classifica generale si assottiglia: adesso Dumoulin dista soltanto un secondo.

TAPPA CATANESE DEDICATA A CANDIDO CANNAVÒ

Tra i principali protagonisti, Aru chiude a 6 secondi dalla maglia rosa, mentre è Froom a pagare dazio nel finale, forse a causa di un rallentamento del gruppo, chiudendo la tappa a 17 secondi dalla maglia rosa Dennis. Un pizzico di sfortuna per Stybar e Schachmann, due dei protagonisti attesi in questa tappa, che cadendo nel finale hanno compromesso la loro volata finale.

LA PROTESTA DEGLI ATTIVISTI PRO-PALESTINA

Pietre Calde e Vizzini i due Gran premi della montagna disputati durante il percorso, rispettivamente al chilometro 82,4 e al chilometro 150 della tappa. Proprio a Vizzini si è spento il vantaggio dei fuggitivi. Il tratto più delicato invece si è confermato quello finale, con l'arrivo a Caltagirone, non inserito comunque tra i Gpm del giro. Una salita relativamente dolce che i protagonisti della tappa hanno affrontato ad una velocità molto elevata. Il gruppo si è inevitabilemente sgretolato nella rampa conclusiva, mentre Conti ha finito la sua corsa solitaria, recuperato dal gruppo degli inseguitori a 4 chilometri dall’arrivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento