menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania sprecone, Siracusa cinico: un guizzo di Scardina decide il derby

Battuta d'arresto per gli uomini di Rigoli, che sciupano una quantità importante di occasioni da rete. Bravi i padroni di casa, guidati da Sottil, a sfruttare una delle poche chance utili, conquistando così i tre punti. Finisce 1-0

Il Catania spreca, il Siracusa ringrazia e porta a casa derby e tre punti preziosi. Dopo l'euforia raggiunta grazie alle tre vittorie consecutive, i rossazzurri tornano con i piedi per terra e riscoprono il sapore della sconfitta.

LE PAGELLE

GARA BLOCCATA. Primo tempo bloccato tra Siracusa e Catania. Le squadre hanno paura di farsi male e le occasioni da rete si contano sulle dita di una mano. Da annoverare la chance capitata nei minuti iniziali sui piedi di Grazia, con il numero 23 poco lesto nel chiudere la conclusione, che si spegne a lato. Il Siracusa dalla parte opposta prova a far male di rimessa, cercando di forzare le azioni offensive, sfruttando la corsia di sinistra. La precisione degli aretusei negli ultimi metri di campo lascia però a desiderare. 

BEFFA FIRMATA SCARDINA. La ripresa inizia sulla falsa riga della prima parte del match. Vince infatti la paura di farsi male e l’assetto delle due squadre resta di generale prudenza e accortezza. Al minuto 60 circa gli schemi sembrano saltare e le squadre si allungano leggermente. Ne beneficia lo spettacolo. Il Catania sembra poter affondare il colpo e Rigoli lancia nella mischia Paolucci per uno spento Di Grazia. A passare in vantaggio sono però i padroni di casa che sfruttano una delle tante iniziative di Valente sulla corsia di sinistra e trovano il vantaggio grazie all’incornata di Scardina, che brucia nello stacco i centrali del Catania.

Un colpo duro da digerire per i rossazzurri, che hanno però le chance utili per trovare il pareggio. Al valzer degli errori sotto porta partecipano però tutti: prima Paolucci, poi Bucolo e infine anche Mazzarani.

Il tempo scivola via e gli uomini di Sottil con unghie e denti stretti riescono a portare a casa tre punti importanti per classifica e morale. Il Catania torna invece con i piedi per terra dopo un filotto di risultati utili consecutivi.

TABELLINO SIRACUSA-CATANIA 1-0 (Scardina 63')

SIRACUSA (4-2-3-1) Santurro, Brumat, Turati, Pirrello, Dentice, Spinelli, Giordano, Cassini (Palermo 64'), Catania, Valente, Scardina

CATANIA (4-3-3) Pisseri, Parisi (Biagianti 86'), Bergamelli, Drausio, Djordjevic, Bucolo, Scoppa, Fornito (Piscitella 80'), Russotto, Mazzarani, Di Grazia (61’ Paolucci)

Ammoniti: Scoppa, Drausio; Turati, Brumat


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento